30 Days Writing Challenge – Day 16

copertina

30-day-writing-challenge

Buona settimana a tutti!

È lunedì! Siete carichi e pronti ad affrontare una nuova settimana lavorativa?

Il fine settimana vi ha ritemprato?

Oggi è il sedicesimo giorno della challenge e mi appresto a rispondere alla richiesta odierna.

16- Qualcosa che ti manca.

Potrei dire i soldi, ma l’articolo assumerebbe un che di ovvio e banale, credo siano pochi quelli cui non mancano e che non siano comunque un bene così importante.

Direi che la cosa che mi manca più di tutte è il tempo.

550619_10150824100842116_1911047284_n

Danza lento il tempo,

di attesa e noia

Balla a ritmo il tempo,

dei momenti di gioia.

Lo scorrere identico

I minuti di egual durata

eppure vi son ore lunghe che non dimentico

e giornate brevissime di felicità immediata.

Il tempo è se stesso perennemente,

la nostra percezione può alterarsi momentaneamente,

ma è nostra, nostra solamente.

Il tempo ne è solo amico o nemico indifferente.

Lady With Hat ©

Il tempo spesso è davvero mio nemico, questo mese sarà molto impegnativo con l’uscita del nuovo libro e tutto quello che ne comporta. Promozione, contatti, infinite mail da mandare, post da fare, persone cui rispondere, lettori da ringraziare.

Insomma il solito casino.

Mi piacerebbe che scrivere fosse la mia attività primaria e dedicarci tutta la giornata, proprio come per le ore che dedico al lavoro, ma il tempo vola sempre più spesso speso in altro, in spostamenti avanti e indietro, in mille cose da fare e talvolta ce ne resta davvero pochissimo per pensare a noi stessi, ai nostri sogni alle cose che amiamo davvero.

Quando una persona mi ringrazia per i miei libri e per le emozioni provate leggendoli di solito io rispondo sempre: “sono io che ringrazio te per il tempo che mi ha dedicato, il tempo è il nostro bene più prezioso e tu hai scelto di spenderne un po’ per leggere quello che ho scritto io e questo mi lusinga molto”.

Credetemi, non è una frase fatta, io penso davvero il tempo sia qualcosa di incredibilmente prezioso, forse la cosa che vale di più in assoluto.

Un po’ di tempo fa ho visto un film distopico che si chiama “In Time” nella società raccontata nella storia si paga tutto con il proprio tempo, ci sono persone che sono miliardarie e hanno a disposizione un secolo di vita, altre che, invece, vivono letteralmente alla giornata perchè con il loro lavoro giornaliero si guadagnano un giorno in più di vita. La storia secondo me aveva un potenziale immenso, ma che è stato sfruttato davvero molto male, infatti il finale era piuttosto banale. Non vi nascondo che, a fine saga fantasy, ho preso in considerazione di scrivere un libro distopico del genere, penso che mi piacerebbe molto.

A volte penso ci vorrebbe una giornata che contemplasse almeno quarantotto ore!

Per oggi vi lascio, altrimenti per un lunedì mattina questo articolo rischia di diventare eccessivamente pesante!

Un abbraccio a tutti e buon lunedì!

Laura.

Se l’articolo ti è piaciuto come spero regalami il tuo voto Puoi anche votare la qualità del blog da 1 a 10!

siti

Acquista i miei libri! 

Clikka sull’immagine!

il-regno-dellaria

LE CRONISTORIE DEGLI ELEMENTI - Il mondo che non vedi 1

Altri social:

Youtube

FacebookcronistorieTwitter  InstagramGoogle+

Annunci

20 thoughts on “30 Days Writing Challenge – Day 16

  1. Qualcosa non quadra… mi son persa tutti i tuoi articoli… non mi arrivano più le mail d’avviso. Come mai?
    Laura se potessi ti invierei tanta bella neve… stamattina mentre per l’ennesima volta spalavo ti ho pensato…
    Saluti e buona settimana anche a te. Laura

    Liked by 1 persona

  2. Il tempo è davvero prezioso! È un peccato non averne mai abbastanza per le cose che amiamo, ci sfugge via per i doveri e non per i piaceri…
    Il film a cui fai riferimento l’ho visto anche io e sono d’accordo con te, un’idea geniale ma che è stata sfruttata male, alla fine ha finito per essere un film qualunque dalla trama banale. Sarei curiosa di leggerne una tua interpretazione, non sarebbe una brutta idea per un libro😉

    Liked by 1 persona

    • Guarda è un’idea che ho messo da parte per il futuro, desidero prima completare la mia saga fantasy, però secondo me in quel film c’era del potenziale pazzesco, poi invece si svolge tutto troppo rapidamente, diventa banale e la fine è senza sale né senso.
      Mi piacerebbe davvero molto rilavorare sopra la trama.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...