Buon week-end! (Spaghetti ubriachi ~ ricetta)

Buon

Ciao a tutti,

un passaggio veloce per augurarvi un felice week-end!

Cosa avete fatto di bello ieri?

Qui pioveva molto, infatti ieri non ho praticamente acceso il pc perchè continuava a saltare la luce e avevo paura di fulminarlo!

Di mattina sono andata dalla parrucchiera a rifare il colore, mentre di pomeriggio, sul tardi, siamo usciti io e Federico per comprare degli ingredienti per fare una cena speciale da prepararci a casa.

Ho spesso mangiato il risotto al barbera, ma avevo davvero voglia di provare gli spaghetti ubriachi, così abbiamo fatto quelli!

Per una volta ogni tanto si può anche mangiare qualcosa che ci piace, basta farlo con moderazione.

Ecco la foto del risultato finale

 

wp-1452427632444.jpg

Purtroppo ho usato un piatto rosso, sarebbe stato meglio un piatto bianco in modo che il colore della pasta risaltasse di più.

RICETTA per 4 persone

  • Spaghetti N°5 400 g
  • Porri 100 g
  • Burro 30 g
  • Noce moscata grattugiata 2 g
  • Vino rosso Merlot 250 ml
  • Zucchero 5 g
  • Sale 3 g
  • Pepe nero macinato 2 g
  • Pecorino romano di cui 50 gr grattuggiato + 20 gr a scaglie 70 g

Per preparare gli spaghetti ubriachi iniziate mondando il porro: togliete le foglie esterne più coriacee, dopodiché incidete lungo il porro eliminando il primo strato, per assicurarvi che eventuali impurità e residui di terreno restino attaccati  e infine affettate finemente.

In una padella lasciate fondere il burro, poi aggiungete il porro sminuzzato lasciandolo appassire a fiamma media  e dopo pochi minuti sfumate versando il vino rosso.

Aggiustate con zucchero  sale, pepe nero e noce moscata grattugiata  e lasciate cuocere ancora per qualche minuto a fiamma viva, in questo modo otterrete un composto leggermente asciutto.

Quando avrete ottenuto una consistenza giusta, quindi non troppo liquida né troppo asciutta, versate il composto in un mixer  e  frullate fino ad ottenere una crema omogenea che poi verserete in padella. Intanto cuocete gli spaghetti al dente e quando saranno pronti scolateli grossolanamente, in questo modo aggiungerete un po’ di acqua di cottura che vi servirà per continuare qualche istante la cottura in padella, così facendo la pasta assorbirà ancora più sapore; dopo pochi istanti spegnete la fiamma e aggiungete i 50 grammi di pecorino grattugiato  e dopo aver mantecato per bene servite gli spaghetti ubriachi decorando con gli ultimi 20 grammi di pecorino in scaglie.

PERSONALE

Io ho usato i pici toscani anzichè gli spaghetti indicati perchè mi piace di più la pasta trafilata al bronzo e spessa e per una volta che la mangio preferisco mangiare una cosa che mi piace.

Al posto del Merlot ho usato il Barbera perchè mi piace anche di più da bere, quindi, servendone sono un bicchiere per la pasta, ho preferito un vino che mi piacesse, al posto del pecorino ho usato la ricotta salata che mi piace molto di più, al posto del burro la Vallé e non ne ho messo 30gr, ma il necessario per ungere la padella.

Fatemi sapere se provate la ricetta!

Cos’altro dirvi?

Ah sì….

Mancano due giorni al concerto!!!

img_37mgij.jpg

Non mi resta che augurarvi felice fine settimana, un bacio grande!!

Laura.

 

siti

Acquista i miei libri! 

Clikka sull’immagine!

 Featured Image -- 7045LE CRONISTORIE DEGLI ELEMENTI - Il mondo che non vedi 1

Altri social:

Youtube

FacebookcronistorieTwitter  InstagramGoogle+Facebook

 

 

 

Annunci

38 thoughts on “Buon week-end! (Spaghetti ubriachi ~ ricetta)

  1. Ciao Laura. Interessante ricetta.
    In questi giorni cerco di sopravvivere, da quando non ho più la febbre ho la pressione che se ne va per la tangente, da bassissima a altissima.
    Però oggi ho cucinato gli ossibuchi di manzo in umido con le verdure, la polenta e un’insalata di verza cruda tagliata sottile a listererelle, alla faccia dell’influenza, della pressione e della vecchiaia.
    Tempo plumbeo, voglia di far niente.
    Un abbraccio.
    Neda

    Liked by 1 persona

  2. Ti dirò… il piatto rosso invece ci sta benissimo, rende molto caldo il tutto. Si per la foto spiccava forse meglio, ma basta con le regole imposte da Chef televisivi…! Bello.

    Mi raccomando: prima di svenire almeno una foto falla alla band.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...