Vivere il Natale in negozio #3 ~ Nascosto nell’ombra…

headerpostscritta

 

Buongiorno a tutti e buon venerdì!

Ormai metà mese è volata via, a volte mi pare incredibile quanto sia passato velocemente questo anno, mi sembra ieri dicembre 2015, se ci penso mi sembra ancora lo sia, invece un anno è già passato e tante cose sono cambiate.

Oggi, come da qualche settimana in questo periodo, vi racconto qualche episodio realmente accaduto quando facevo la commessa.

Spero nessuno di voi si offenda e comprenda le mie battute siano state solo ispirate dal sarcasmo e dall’ironia.

Buona lettura!

edd328101d1a627443171aa3e72fc69b_large

 

La sera tardi, quando si finisce di lavorare si esce dalla porticina sul retro.

Come mai? Beh c’è da considerare che la gente assatanata di negozi se vede leggermente alzarsi la saracinesca dell’ingresso principale s’infila, non c’è niente da fare, a volte ho quasi spiattellato persone con la saracinesca che mentre si abbassa si buttano sotto…

“Una cosina dell’ultimo minuto signorina!” Con un sorriso a trentadue denti come se mi stessi facendo un piacere.

Una volta una signora ha anche tirato una testata, non aveva calcolato bene quanto abbassarsi per infilarsi sotto.

E si che tu stai li con la chiave in mano pronta a stoppare la saracinesca che cala, ma questi sono imprevedibili, se vedono che li fissi a volte non entrano, hanno paura che gli dici: “No siamo chiusi”, appena ti volti un istante scattano manco fossero podisti agonistici. Ci vorrebbe una telecamera per mandarli in TV.

Passiamo alla storia odierna…

È sera tardi, parecchio dopo la chiusura al pubblico perchè quando esce una cassiera che fa la chiusura vuol dire che non c’è DAVVERO più nemmeno il gatto briscolone, noto l’ombra di qualcuno seminascosto vicino all’uscita del personale, QUASI FOSSE IL RAPINATORE DROGATO, che m’hai fatto prendere un infarto figlio di buona donna…

L’uomo si avvicina con fare equivoco, quasi volesse camminare di soppiatto…

“Senta Signorina l’ho aspettata tutto questo tempo, mi farebbe entrare a comprare un lettore mp3?”

Ma è mai possibile che sto qui dalle 9 del mattino alle 22 non abbia avuto il tempo di venire a comprare il lettore mp3? E soprattutto davvero pensa che siccome si è nascosto dall’uscita del personale io lo faccia entrare?

“Mi spiace, ormai è chiuso da più di mezz’ora, domani ci trova qui dalle 9 alle 22 in orario continuato e prossimamente eviti di nascondersi qui, se passa la guardia giurata potrebbe avere dei problemi.”

“Eh ma tanto che sono qui non può farmi entrare ora?”

“No ora il negozio è chiuso!”

“Allora non torno più!”

Bravo non tornare più che la prossima volta che vedo uno nascosto rientro di corsa, chiamo la vigilanza e gli faccio dare una mazzata in testa, così un’altra volta prima di presentarti con richieste assurde ci pensi bene!


Come sempre non mi resta che augurarvi buon venerdì! Spero di avervi regalato qualche risata!

Un abbraccio,

Laura.

Se l’articolo ti è piaciuto come spero regalami il tuo voto Puoi anche votare la qualità del blog da 1 a 10!

siti

Acquista i miei libri! 

Clikka sull’immagine!

il-regno-dellaria

LE CRONISTORIE DEGLI ELEMENTI - Il mondo che non vedi 1

Altri social:

Youtube

FacebookcronistorieTwitter  InstagramGoogle+

Advertisements

14 thoughts on “Vivere il Natale in negozio #3 ~ Nascosto nell’ombra…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...