Galateo: Ospitalità ~ l’ospitante

galateo1
Ciao a tutti e buongiorno!
Oggi parliamo di buone maniere e nello specifico dell’ospitalità.
L’ospitalità è da sempre considerata un dovere quasi sacro, una volta, i benestanti, come abbiamo visto in questo post, erano soliti avere in casa una camera dedicata agli ospiti e più erano ricchi e più ne avevano. In epoca vittoriana era un dovere, per chi risiedeva a Londra, ospitare le figlie dei parenti che abitavano in campagna per la stagione mondana, come anche chi risiedeva in castelli e ville al mare o in montagna era tenuto a ospitare i congiunti cittadini in occasione di vacanze e periodi di riposo. Spesso, inoltre, giacché i viaggi non erano agevoli e rapidi come al giorno d’oggi e venivano fatti a tappe, si offriva ospitalità anche ai conoscenti in viaggio che magari si fermavano per una sola notte per poi riprendere il lungo percorso il giorno seguente.
Ma al giorno d’oggi come ci si deve comportare?
ospiti1

L’ ospitante

In caso vi arrivi la gradita notizia che un amico o un parente giungerà in visita da voi non allarmatevi, ecco quali sono le cose da fare.

Se in casa avete spazio e avete già una camera destinata agli ospiti, nel momento in cui decidete quale essa sia, cercate di fare in modo che sia disimpegnata dal resto dell’abitazione, per dare all’ospite piena libertà di movimento. Scegliete una stanza, se non c’è possibilità che abbia un bagno personale, possibilmente adiacente al bagno, evitate che l’ospite, una volta in piedi, debba attraversare ingresso e salotto per arrivare al bagno.

Quando ricevete la notizia dell’ospite in arrivo, la prima cosa da fare, è dunque occuparsi della sua stanza. Se avete appunto una stanza dedicata, che non utilizzate per il resto del tempo, fate in modo di arieggiarla a dove, così che la stanza non sappia di chiuso, controllate sia tutto pulito, cambiate la biancheria con altra fresca e pulita e date alla stanza un tocco personale che rappresenti il gusto dell’ospite, ad esempio se si tratta di una donna che ama i fiori mettete su un tavolino un mazzo dei suoi fiori preferiti. Se la camera possiede un bagno personale controllate che tutto il necessario sia disponibile e mettete anche qui biancheria pulita. Se invece il bagno è comune sarà vostra cura lasciare nella camera la biancheria da bagno per l’ospite.

ospiti2Rammentate sempre di lasciare in camera una bottiglia d’acqua per la notte con un bicchiere. Se non sapete cosa egli preferisca procuratela sia gasata che naturale.

Se non possedete una stanza dedicata agli ospiti, ma decidete comunque di accogliere in casa vostra qualcuno, sarà vostro obbligo riservargli la stanza migliore della casa.

Un altro obbligo è quello di prestare particolare attenzione alla vostra cucina. Certo non occorrerà sfoggiare portate da chef stellato o menù strambi, ma la tovaglia dovrà sempre essere ben stirata e pulita, e piatti e posate andranno cambiati a ogni portata servita. I cibi dovranno essere sempre presentati con una certa cura, preparati a dovere e in quantità sufficiente. Sarà vostro compito prendere nota di quali siano i gusti del vostro ospite, evitate accuratamente di preparare cose per le quali egli possa avere allergia o non apprezzi e cercate di cucinare invece cibi che incontrino il suo gusto. È altrettanto importante informarsi di eventuali allergie e intolleranze.

Se siete in dubbio evitate cibi strani come frattaglie e cose particolari che variano da Regione a Regione, mantenete sempre la cucina su portate semplici e di uso comune.

Vi faccio un esempio che riguarda me e spesso mi infastidisce parecchio.

È vero che, se cucinate qualcosa che all’ospite non piace ma per lui preparate qualcosa di diverso può andare bene, ma non sempre è così, cosa vi costa per qualche giorno rinunciare a mangiare un cibo che disgusta il vostro ospite?ospiti3

Io odio il pesce, non solo non lo mangio e ne sono anche allergica, ma il solo odore mi fa venire la nausea, e non è un modo di dire. Vi renderete conto che, per me, cenare a un tavolo dove io ho il mio piatto, ma tutti i commensali hanno la zuppa di pesce, è un grave disagio. Spesso mi trovo costretta a respirare con la bocca per tutta la cena per evitare di sentirmi nauseata a ogni boccone, perchè anche se mangio altro l’odore del pesce è forte e fastidioso per me che lo disprezzo.

Quindi, se il vostro ospite non mangia la pasta perchè a dieta, sarebbe carino non la cucinaste nemmeno voi per rispettare l’etichetta, ma se proprio non potete farne a meno mangiatela, di certo non gli farete venire i conati, ma se non apprezza qualcosa che ha un odore forte, proprio come il pesce, io vi consiglio di evitare caldamente. L’ospite, per educazione, non dirà niente, ma detesterà ogni singolo istante del pasto con voi, proprio come faccio io.

Un’altra regola che andava di moda tempo fa era quella di mettere un telefono a disposizione dell’ospite, oggi sorpassata giacché ormai tutti possiedono il cellulare e viaggiano con il proprio telefono appresso.

Nel caso in cui il vostro ospite si trattenga per più giorni preoccupatevi di chiedergli se abbia della biancheria da lavare o stirare.

Se avete degli animali evitate che il vostro amico a quattro zampe vaghi per la stanza dell’ospite indisturbato, non fate trovare al vostro ospite il letto ed il cuscino pieno di peli.

Se il vostro ospite possiede un cane o un gatto che porterà con sé provvederete a mettere nella sua stanza l’occorrente per l’animale, non è necessario comprare una cuccia, andrà bene anche una vecchia coperta che metterete a disposizione del vostro ospite per il suo amico a quattro zampe. Vedrete che sarà lui stesso a preoccuparsi di portare dietro tutto l’occorrente, ma è buona norma chiedere.

Un altro dettaglio di cui tenere conto è di che tipo di visita si tratti.

ospiti4

Si tratta di una vostra cara amica che viene in visita per trascorrere del tempo con voi? In questo caso sarà vostra cura preoccuparvi anche dei divertimenti che serviranno ad allietare la permanenza alla vostra ospite, naturalmente sempre a seconda dei suoi gusti e della sua età. Cercate comunque di essere discreti e di non opprimerla con una marea di cose da fare, ascoltatela e tentate di comprendere se vi siano luoghi o cose che le potrebbe stare a cuore fare. Evitate, a meno che non sappiate sia cosa comune anche all’ospite, di proporre gite con levatacce all’alba o feste che si protraggono fino a tarda notte.

Si tratta invece di un parente o amico che viene presso di voi per un viaggio di studio o lavoro? Se il caso è questo dovrete informarvi degli orari del vostro ospite, fare in modo di fargli trovare la colazione pronta quando si alzerà la mattina e pranzo e cena che rispettino i suoi orari. Evitate di imporre la vostra presenza in continuazione e di trascinarlo forzatamente in giro la sera, siate discreti e rispettate i suoi ritmi di studio o lavoro, dichiaratevi disponibili a prestare la vostra compagnia in caso necessiti di svago e attendete che sia l’ospite a proporvi di occupare il suo tempo libero.

Una regola fondamentale comune per chi desidera ospitare a casa qualcuno, che vale per tutti i casi è questa: lasciate sempre ai vostri ospiti completa libertà di movimento, non siate mai invadenti.

Per oggi è tutto!

Spero l’articolo vi sia piaciuto e vi possa risultare utile!

Vi auguro una fantastica giornata!

Laura.

 

Se l’articolo ti è piaciuto come spero regalami il tuo voto Puoi anche votare la qualità del blog da 1 a 10!

siti

Acquista i miei libri! 

Clikka sull’immagine!

il-regno-dellaria

LE CRONISTORIE DEGLI ELEMENTI - Il mondo che non vedi 1

Altri social:

Youtube

FacebookcronistorieTwitter  Instagram

Annunci

5 thoughts on “Galateo: Ospitalità ~ l’ospitante

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...