Momenti d’impatto

momenti

 

Ho anch’io una teoria, la mia riguarda i momenti. I momenti d’impatto. La mia teoria dice che i momenti d’impatto, lampi di elevata intensità che cambiano la nostra vita completamente, finiscono con il definire chi siamo. Ognuno di noi è la somma di tutti i momenti che abbiamo vissuto, con le persone che abbiamo conosciuto, e questi momenti diventano la nostra storia. 
—  La memoria del cuore
Chi conosce questo film conosce bene questa frase e tutto il contesto, chi non lo conosce dovrebbe guardarlo perchè è davvero bello.
Non è un consiglio cinematografico però il post, piuttosto una riflessione.
Anche io la penso così, credo che esistano degli attimi particolari che sono completamente in grado di stravolgere e cambiare le nostre vite, decisioni che prendiamo o semplicemente incontri che facciamo, o manchiamo, che sono proprio attimi eppure sono in grado di cambiare tutto.
Vi capita mai, pensando a un avvenimento importante della vostra vita, di riavvolgere il nastro al contrario e cercare di capire il momento che l’ha originato qual è?
Per farvi capire cosa intendo mi spiego meglio.
Prendiamo come esempio il matrimonio, non è quello il momento d’impatto, nemmeno quello della proposta. Il momento d’impatto è quello che ha generato l’occasione per cui è avvenuta la proposta che ha poi portato al matrimonio.
Avete capito adesso?
Se proverete a ripercorrere la vostra vita alla ricerca dei momenti d’impatto vi renderete conto che non sono giornate speciali, non sono momenti indimenticabili, sono occasioni presenti nella vita di tutti i giorni, rasentano  quasi la banalità, possono tranquillamente passare inosservati ai nostri occhi se non li andiamo a ricercare, eppure sono proprio quegli attimi a rendere la nostra vita ciò che è, a definirci per le persone che siamo.
Quante volte avete conosciuto qualcuno di speciale perché magari quel giorno eravate di buonumore e avete concesso un semplice sorriso in più, uno sguardo che ha poi portato a una conversazione che si è poi trasformata in una conoscenza e in seguito magari in un’amicizia speciale.
Se non aveste fatto quel sorriso, se quel giorno magari foste stati di cattivo umore o impensieriti, forse, non avreste conosciuto quella persona, non si sarebbe presentata perché si sarebbe trovata innanzi un muro.
A volte si butta a caso un amo nell’oceano di frasi, parole e commenti che ci circondano, magari si lancia un pensiero speciale nel cosmo, sapendo che andrà a unirsi a un altro migliaio di pensieri, aspirazioni e desideri uguali per ordine d’importanza, si crede che non si riceverà mai risposta e si smette magari di pensarci.
A volte invece capita che quella risposta arrivi, rapida e inaspettata come un colpo di vento. Ci arrivano in faccia le foglie secche che prima erano a terra e il pulviscolo che ci fa bruciare gli occhi, l’aria fredda ci attraversa dandoci una scossa improvvisa, ed eccolo lì, il momento d’impatto quello in cui decidiamo se cogliere quella nuova opportunità o tirarci indietro continuando a vivere serenamente la nostra vita.
Né l’una né l’altra cosa potrebbero essere necessariamente sbagliate, non c’è un giusto o uno sbagliato in queste situazioni, semplicemente otterremo o sceglieremo ciò che è giusto per noi.

E così, a volte, mi perdo in queste ricerche, magari spendo ore a cercare qual è stato il microscopico evento che ne ha portato uno molto più grande e mi accorgo, che certi attimi, sono proprio inezie, eppure hanno cambiato tutto.

E voi, ci avete mai provato?

Laura.

Se l’articolo ti è piaciuto come spero regalami il tuo voto Puoi anche votare la qualità del blog da 1 a 10!

siti

Acquista i miei libri! 

Clikka sull’immagine!

il-regno-dellaria

LE CRONISTORIE DEGLI ELEMENTI - Il mondo che non vedi 1

Altri social:

Youtube

FacebookcronistorieTwitter  InstagramGoogle+

Annunci

8 thoughts on “Momenti d’impatto

  1. Più che parlare di momento d’impatto, ho sempre pensato che tutti i momenti della nostra vita, dal più banale a quello più importante, nascondono la potenzialità di cambiare la nostra esistenza in modi inaspettati, ma anche di lasciarla uguale a se stessa. Tutta sta nel modo in cui ci poniamo di fronte a tali situazioni, se siamo noi a volere quel cambiamento, e il bello, credo che sia davvero la parte migliore, è che 99 su 100 è un desiderio inconscio di cui non ci rendiamo nemmeno conto 😊
    Buona giornata Laura 😘

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...