Su Di Me #52

Su d

 

Buongiorno a tutti e buon giovedì!

In questo periodo i #SuDiMe si sprecano, ne avrete anche la scatole piene, ma essendo l’estate piuttosto morta con qualcosa lo dovrò pur riempire questo blog!

Non mi andava di chiuderlo per il risposo estivo, anche perchè durante il mese di agosto non andrò da nessuna parte, mentre a settembre sarò assente per un lungo periodo e per il matrimonio.

Oggi vi parlo del mio tempo per la scrittura.

Ecco come e quando scrivo.

13823345_10209710239937778_609991554_n

Al mattino, prima di entrare a lavorare o durante la pausa pranzo, con il portatile al bar, impiego il mio tempo scrivendo ad esempio.

Molti mi chiedono come io faccia, lavoro tutti i giorni a tempo pieno, ho una casa da mandare avanti, degli animali, sembrerebbe quasi impossibile per me avere il tempo di partorire un libro da 600 pagine dietro l’altro eppure ce la faccio.

Scrivo in ogni momento libero che mi resta, solo così si possono coltivare i propri sogni, cercando di sfruttare ogni più piccolo ritaglio di tempo per portarli avanti.

Ormai sento anche una certa responsabilità verso i miei lettori, non sono certo J.K Rowling, ma la saga ha un certo seguito e non voglio farli attendere un tempo infinito o deluderli, per questo, ogni attimo libero disponibile, è incentrato sul seguito della saga, lo devo alle persone che hanno avuto fiducia nelle mie capacità.

Ora vi faccio vedere le mie tre creature in versione cartacea!

13729135_10209634195636718_5169046193829758906_n

Vederli davvero e tutti così vicini fa una certa impressione! Sono anche rimasta stupita che molte persone che hanno letto il file kindle abbiano poi anche comprato il cartaceo, non credevo lo acquistassero in così tante persone!

Spero di proseguire la saga sempre regalando ai lettori le stesse potenti emozioni e di non deluderli mai, soprattutto per la fiducia e la stima che mi hanno dimostrato.

Auguro buona giornata a tutti voi amici!

Un bacio, Laura.

Se l’articolo ti è piaciuto come spero regalami il tuo voto Puoi anche votare la qualità del blog da 1 a 10!

siti

Acquista i miei libri! 

Clikka sull’immagine!

il-regno-dellaria

LE CRONISTORIE DEGLI ELEMENTI - Il mondo che non vedi 1

Altri social:

Youtube

FacebookcronistorieTwitter  InstagramGoogle+Facebook

Annunci

35 thoughts on “Su Di Me #52

  1. Sei grandiosa! ❤ Lo sai che non smetterò mai di dirtelo, ma mi viene naturale; apprezzo molto questa tua voglia di fare! Non che io non la abbia, però non avendo uno schema preciso di cosa e come lo voglia scrivere, mi riesce difficile riuscire a dare una continuità. Ma ci provo! 😉 Ti auguro una splendida giornata! ❤

    Liked by 1 persona

  2. Complimenti! Ci vuole “coraggio” per non accasciarsi sul divano dopo una giornata di lavoro e mandare tutto a quel paese (anche ciò che ci piace fare). Una domanda: dato che scrivi “instancabilmente” prima/dopo/ mentre lavori: normalmente come vedi la scrittura, come un momento si svago e relax o come un “impiego” seppur decisamente più amato e piacevole, ma comunque legato al dovere?

    Liked by 1 persona

    • La scrittura è un momento di svago solo quando lo fai per te stesso, quando pubblichi ci sono degli standard di altro tipo da rispettare. Dietro i miei libri ci sono ore e ore di ricerche, di analisi dei personaggi e mille altre cose, senza considerare la parte relativa all’editing del testo una volta terminato, un libro non basta scriverlo per pubblicarlo. Quello è decisamente un obbligo morale verso i lettori e la parte meno piacevole del tutto. Le ricerche no, mi piace farle, ma l’editing è una vera palla, detto proprio terra terra. Quando rileggi il tuo testo per la decima volta, (nel mio caso di 500/600 pagine), lo leggi dall’inizio verso la fine, dalla fine verso l’inizio e in mille altri modi per cercare di trovare tutti i possibili errori di battitura, ci vuole davvero tanto amore per ciò che fai per non spegnere il PC e dire: “fanculo”, (perdona il francesismo, ma rende l’idea).
      Scrivere invece non è mai uno svago, né un impiego, scrivere per me è sempre la cosa che più mi piace fare al mondo, è difficile da spiegare. Uno svago è ciò che faccio se apro un videogame dal cellulare mentre aspetto dal dentista, o leggere la bacheca di facebook mentre sono sul bus, un passatempo insomma. Scrivere è una necessità.

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...