Su Di Me #42

sudime

 

Buon mercoledì a tutti!

Incredibile siamo già a metà settimana e non sembra nemmeno vero, come non sembra vero che tra poco è maggio, ma aprile non era appena iniziato?

La primavera fugge via rapida in favore del mio inferno personale… l’estate.

Pazienza, come ogni anno l’accetteremo.

Oggi voglio parlarvi della musica.

In molti mi chiedono della musica e di quale io ascolti mentre scrivo.

Quando rispondo nessuna si straniscono tutti.

Non ho bisogno del silenzio di tomba per scrivere, perché lo faccio ovunque, persino al bar sul portatile in pausa pranzo.

Però la musica mi fa da elemento di disturbo, mi deconcentra e infastidisce.

Di solito sento musica se sto pensando a qualcosa da mettere insieme, allora vago con il cervello e la metto di sottofondo, ma non lo faccio mai mentre scrivo.

Per cosa riguarda il genere sinceramente non ho un genere preferito legato a questo specifico caso.

Sento quello che il mio stato d’animo mi dice sia più vicino all’emozione che voglio rappresentare, quasi mai nulla di italiano comunque. A volte è soltanto una canzone e sono in grado di sentirla anche trenta volte di fila fino a che la scintilla non arriva, altre ne sento più d’una alla ricerca di quella che rappresenta alla perfezione in musica lo stato d’animo che mi sento di esprimere in quel momento.

So che per molti scrittori la musica è una costante mentre sono all’opera, ma a me da proprio fastidio.

 

Se l’articolo ti è piaciuto come spero regalami il tuo voto Puoi anche votare la qualità del blog da 1 a 10!

siti

Acquista i miei libri! 

Clikka sull’immagine!

 LE CRONISTORIE DEGLI ELEMENTI - Il mondo che non vedi 1

Altri social:

Youtube

FacebookcronistorieTwitter  InstagramGoogle+Facebook

Annunci

36 thoughts on “Su Di Me #42

  1. Cara Laura, non è tanto strano quello che scrivi; anche io, fino a qualche anno fa ascoltavo musica. Poi, ad un certo momento (che credo sia coinciso con il momento in cui la radio che ascoltavo ha fatto dei cambiamenti nel palinsesto), ho smesso del tutto: niente radio, né cd (giusto qualcuno di tanto in tanto). Un po’ più spesso, forse mi capita di ascoltare qualche brano spot da youtube, ma niente di che… Non so dirti se non mi manca la musica, forse sì, ma per ora non ne sento l’esigenza. Buona giornata, un abbraccio. 🙂

    Mi piace

  2. Aaah l’estate! Non me ne parlare; io in questi giorni sto rifiatando con queste basse temperature! 😄
    Neanche io esigo silenzio quando scrivo qualcosa però la musica non è un sottofondo necessario, perché sono talmente concentrata sullo scrivere e pensare che le note/parole delle canzoni non le sentirei comunque 🙂

    Liked by 1 persona

  3. Io non potevo assolutamente studiare con la musica per esempio!
    Ascolto ogni genere escluso Il neomelodico italiano per intendersi alla Gigi D’Alessio e via discorrendo mentre sono cresciuta con i grandi storici gruppi inglesi e americani.
    Da mia madre ho preso l’amore per l’opera lirica e i grandi autori ma quella è musica che va ascoltata con l’attenzione e con amore!
    Sheraconunabbraccio

    Liked by 1 persona

    • Penso che ognuno si approcci alla musica in modo diverso. Ad esempio Federico trova belle delle canzoni che per me sono inascoltabili per via del significato del testo. Per me invece il testo potrebbe essere l’opera letteraria più bella del mondo che se la melodia non mi piace non la cago proprio.
      La musica la ascolto, mica la leggo.
      eppure non mi sento di dire che lui abbia torto o lo abbia io, è una cosa troppo soggettiva poiché deriva dall’emozione che viene suscitata e non è per tutti la stessa ovviamente.

      Mi piace

  4. Prova a studiare con un fratello che ascolta a tutto volume Back in Black degli AC/DC, comunque io li adoro, adesso con questa musica faccio le pulizie, 😀 baci cara, se riesco pubblico il post cosi’ vedi le mie statuine, stasera sono cotta, sono due settimane che l’allergia ai pollini non mi da tregua, 🙂

    Liked by 1 persona

  5. altro che estate.. qui arriva l’inverno.. oggi c’erano 7 gradi! Io quando lavoro ascolto la musica.. ma se devo scrivere documenti voglio il silenzio totale.. come dici tu la musica a volte disturba, dipende da ciò che si fa 🙂
    Buona giornataaaa

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...