Il Bouquet della Regina Vittoria e la Leggenda dei Mirti Reali

Queen_Victoria,_1847

 

Buon giovedì a tutti!

Oggi facciamo ancora una volta “visita” alla mia regina preferita, Vittoria. Parliamo del bouquet delle sue nozze e di una leggenda riguardante un fiore specifico.

I profumi dei fiori e degli oli aromatici provenienti dalle piante, come ben sappiamo, sono preziosi, i loro effetti, che spaziano dalla moda alla sensualità, spesso, sono sufficienti per dare vita a miti e leggende. Il mirto, Myrtus communis è associato sia Afrodite che Venere – dee greca e romana di bellezza e amore. Questa pianta perenne di origine mediterranea è considerata una regalità botanica.

myrtleNella mitologia greca, il mirto, con i suoi piccoli fiori profumati bianco-crema, rappresenta la dea Afrodite ornata da Tre Grazie, le sue assistenti che erano simbolo delle “grazie” della femminilità. “Anche se molte piante e fiori sono stati dedicati a Venere nell’antichità romana, il mirto era il più sacro”, secondo Deirdre Larkin, autrice di The Art of Illumination blog per The Cloisters of the Metropolitan Museum of Art,  in effetti, il mirto era l’ appellativo di Venere, che, con tutti i suoi poteri, era conosciuto come “Heart-Turner”.

La signora Larkin racconta: “Una pianta dell’immortalità, il mirto era un emblema di amore e desiderio; poeti, soprattutto i poeti d’amore, sono stati coronati da esso, e gli stipiti delle porte sono stati avvolti con il mirto nelle celebrazioni nuziali. Il mirto è stato notevolmente apprezzato da secoli per gli oli profumati rilasciati dalle sue foglie ed era usato nel matrimonio vittoriano come profumo e unguento. Si diceva che le donne sia romane che greche si facessero dei bagni curativi in acqua profumata di mirto, veniva considerato un calmante e che poi questi bagni divennero rituali sacri per tutte le spose nella preparazione al loro matrimonio.

Apprezzato dagli ebrei, il mirto, era il loro simbolo per il matrimonio. La risorsa on-line, Alchimia Works, spiega che l’associazione con il matrimonio in molte culture antiche è probabilmente perché il mirto fu originariamente collegato con il sesso. Era infatti un ingrediente in pozioni d’amore magiche, erano pensate per essere utili nel “creare e preservare l’amore.”

Con un tale patrimonio leggendario dedicato all’amore, non è una sorpresa che il mirto sia stato irresistibile per le spose nel corso dei secoli e utilizzato in molti bouquet da sposa. Nel folklore inglese, l’alchimia funziona a seconda delle azioni, un matrimonio verrà quindi programmato seguirà poco dopo le fioriture di mirto.

E ‘stato anche considerato un simbolo vittoriano di fedeltà nel matrimonio ed è ancora pensato per portare buona fortuna ai matrimoni.

In Galles le spose di una volta davano un rametto di mirto per ogni damigella d’onore. Inoltre, c’è una storia speciale di un mirto reale a Fulham Palace a Londra che risale al XIX secolo, relativa al matrimonio della regina Vittoria.

 Fulham Palace

Fulham Palace

Dal momento che nel ‘XI secolo, Fulham Palace sul Tamigi era la casa dei Vescovi di Londra e fu circondata da giardini piuttosto leggendari (e, fino al 1920, il fossato più lungo in Inghilterra.) “Secondo la leggenda popolare”, afferma un articolo di Country life magazine, “i quattro cespugli di mirto sulla facciata est di Fulham Palace , di fronte ai giardini, sono stati coltivati da talee e colti per il bouquet di nozze della regina Vittoria nel 1840”.

Nei primi anni del XIX secolo, il palazzo era la residenza ufficiale del Vescovo Charles James Blomfeld che officiava, insieme con gli Arcivescovi di Canterbury e York, al matrimonio della regina. Il vescovo era un appassionato di giardinaggio.

17471_187_PRMMMFulham Palace, che nel corso degli anni è stato restaurato, non è più una residenza,  oggi è un museo, ma  diverse eleganti camere e aree sono disponibili per matrimoni e feste. I giardini del palazzo, rinomato tra i più importanti in Inghilterra, sono una combinazione di boschi, prati e un incantato giardino recintato del XVIII secolo con un pergolato di glicine. Guardando su questo lussureggiante giardino come dee regali, i cespugli di mirto reali ricordano l’eredità del matrimonio della regina Vittoria fatto di amore devoto. I loro fiori profumati, con lunghi stami simili a ciglia, ricoprono la macchia verde all’inizio dell’estate e diventano un piacere aggiunto per le spose che tengono i loro matrimoni al Fulham Palace durante la stagione.

victoriaweddingLa giovane principessa, poi, la regina Vittoria era sensibile al linguaggio dei fiori e delle piante, nonché alla magia e la potenza dei loro profumi. La sua attenzione per i dettagli al momento di pianificare il suo matrimonio la portò a provare moltissimi abiti, proprio come fanno le spose ai giorni nostri, chissà se avrebbe potuto immaginare che la scelta del mirto nel suo mazzo avrebbe contribuito a far proliferare le leggende su questa pianta e farla diventare ancora più cara alle spose.

Ecco dunque perchè certe leggende proliferano e altre restano in ombra, quella del mirto rende onore alla dea dell’amore con una storia che riempie i nostri sogni. La storia d’amore magica tra la regina Vittoria e il suo principe Albert. Ecco dunque che le passioni del cuore sono state alimentate dai sogni di una giovane regina, una donna proprio come tante di noi.

La Folklorista Cornelia Powell è cresciuta con la nonna paterna, che era bambina in epoca tardo vittoriana, e le ha parlato di fiori, Cornelia ha poi voluto condividere con il mondo queste usanze che approfondiscono lo stato della donna come crescita e scoperta di sé nella sua rivista online Matrimoni of Grace (www.WeddingsOfGrace.com) e nel suo blog, “Lettere ad una sposa” e “Donna si diventa” (www.WomanYouBecome .com).

 

Se l’articolo ti è piaciuto come spero regalami il tuo voto Puoi anche votare la qualità del blog da 1 a 10!

siti

Acquista i miei libri! 

Clikka sull’immagine!

 LE CRONISTORIE DEGLI ELEMENTI - Il mondo che non vedi 1

Altri social:

Youtube

FacebookcronistorieTwitter  InstagramGoogle+Facebook

Advertisements

14 thoughts on “Il Bouquet della Regina Vittoria e la Leggenda dei Mirti Reali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...