Su Di Me #40

tumblr_npga2neZm91u8fd9po1_500

Ho un’ansia da prestazione pazzesca.

Devo dirvi la verità, sono più in ansia ora per il secondo libro di quanto lo sia stata per il primo. A volte quando ci penso mi si chiude la bocca dello stomaco.

Il che, considerato il mio percorso di dieta, è anche un aiuto.

Non mi sarei mai aspettata il consenso e le vendite raggiunte. Più di 2000 copie per un self d’esordio, se me lo avessero chiesto il 10 luglio dello scorso anno avrei riposto che, probabilmente, avrei venduto 200 copie e avrei dovuto ritenermi fortunata, invece è andata molto diversamente.

Al di là delle recensioni palesemente false, di cui penso si rendano conto anche i lettori casuali, ho ricevuto un riscontro talmente positivo che adesso temo sinceramente che il secondo libro non sia all’altezza.

Lo so che probabilmente è una paranoia soltanto mia, ma a volte non ci dormo la notte.

Io spero davvero di non deludere nessuno di tutte le persone che hanno letto il mio primo libro e mi auguro che con quest’altro si appassionino ancora di più, ma sinceramente spesso mi chiedo se reggerà il confronto.

Insomma si avvicina il momento in cui annuncerò la data di uscita del seguito e sono letteralmente terrorizzata!

Spero davvero di aver scritto qualcosa di bello e di aver regalato nuove emozioni e personaggi interessanti, ma temo molto il confronto con il primo.

Non vorrei davvero deludere nessuno.

Per oggi vi saluto, insieme alla mia paranoia, e vi auguro buona giornata!

Laura!

Se l’articolo ti è piaciuto come spero regalami il tuo voto Puoi anche votare la qualità del blog da 1 a 10!

siti

Acquista i miei libri! 

Clikka sull’immagine!

 Featured Image -- 7045LE CRONISTORIE DEGLI ELEMENTI - Il mondo che non vedi 1

Altri social:

Youtube

FacebookcronistorieTwitter  InstagramGoogle+Facebook

Annunci

45 thoughts on “Su Di Me #40

  1. Concordo con Rebecca! Pensa che io devo ancora finire il primo e non ho mai tempo per scrivere 😊 Per fortuna non ho mai avuto ansia da prestazione nemmeno come atleta. Pensavo fossi in ansia per il matrimonio 😆

    Mi piace

  2. Non credo che sarà una delusione, anzi il tuo libro sarà stupendo e venderà un sacco. Lo so e ne sono sicuro al 3750 %. Ho letto il tuo blog, hai fatto ricerche per ogni tuo articolo e quindi se il tuo blog è bello. Allora il tuo libro sarà stupendo e venderà un sacco

    Liked by 1 persona

  3. Ti capisco Laura. Anche io con il mio romanzo d’esordio ho venduto molto di più di quello che mi aspettavo, certo non sono arrivata a 2mila ma le mille le ho sfiorate nell’arco di cinque mesi e sono ancora adesso sconcertata. Stai tranquilla, fai un bel respiro quando ti assale il panico e ripeti che “se va male, non importa” hai sempre quello dopo per riscattarti! è questo il bello di essere un autore self, puoi sbagliare e correggerti senza che ne vada della tua visibilità.
    Io ho messo su a Febbraio una raccolta di racconti, che ha venduto 5 copie… ma non mi demoralizzo, so che venderà poi con il tempo, man mano che mi farò un gruppo si di seguaci.
    😉
    Pensa positivo e vedrai che anche il panico passerà e il secondo libro sarà un successo come il primo!

    Liked by 1 persona

  4. sarà un successo ne sono certo…
    ma malauguratamente dovessi sbagliarmi entrerai nella grande famiglia dei registi o dei scrittori che: “il sequel fa più cagare della prima uscita”, tutto nella norma insomma, non saresti ne la prima ne l’unica 😉

    credo sarà difficile aumentare il bacino di utenza di lettori, ma se ce la farai, anche di poco, sarà un tuo grande successo personale!

    vedremo… che dire altro… oltre che farti un grosso enorme in bocca al lupo? 🙂

    Buona giornata

    Liked by 1 persona

    • Grazie mille Francesco, diciamo che non ho grosse aspettative sull’aumento del pubblico, per una persona che scrive da sola, che non va in televisione e non si trova in libreria è già un traguardo di tutto rispetto, se fosse, anche di poco, come dici tu non potrei che esserne felice.

      Liked by 1 persona

  5. Cara Laura, io credo proprio che il tuo secondo libro sarà all’altezza del primo. Non penso tu debba angosciarti; con il primo libro hai saputo dare prova delle tue capacità, hai dimostrato che sai scrivere molto bnee, ma soprattutto hai dimostrato (soprattutto a te stessa) quanto vali! Sei importante, e quello che fai è importante; non tanto per noi utenti del tuo blog, quanto per te! Questo per dirti che il tuo modo di scrivere è così accattivante, che penso proprio che chi ha seguito l’inizio dell’avventura, seguirà anche i volumi successivi. Non demordere, Laura, credi in te!
    Ti abbraccio forte!
    Lucinda ❤

    Liked by 1 persona

  6. Credo che se tu non avessi questa “paranoia” non dimostreresti l’anima sensibile che hai.
    Un libro è come un figlio, la tua mente, la tua anima l’ha partorito ed è normale avere ansia…Ma vedrai che tutto svanirà al momento che ti renderai conto di quanti apprezzeranno il tuo lavoro. Ne sono sicura.

    Liked by 1 persona

  7. Un bel blog davvero. Mi sono iscritto che così posso tornare a leggere i tuoi articoli precedenti. Un grosso in bocca al lupo per il libro e sappi che è normale essere in tensione.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...