Servizi ~ Stanze Primo Piano ~ La Casa Vittoriana

victorian-bathroom-i

Buongiorno a tutti e buon giovedì!

Oggi continuiamo con un altro post sulla casa in Epoca Vittoriana.

Il post di oggi è dedicato ai servizi igienici. Sebbene come abbiamo visto in passato i nostri amici vittoriani non brillassero per igiene personale i servizi comunque c’erano e quindi vado a descrivervi com’era strutturato il tutto. Ovviamente non tutte le case li avevano, solo dopo la metà del XIX secolo questo avvenne, inoltre i mobili, allora, erano trasportabili, non vi era una vera e propria stanza da bagno se non in rarissimi casi, e comunque non vi erano tutti i componenti a cui siamo abituati noi.

VintageBathtubIV

La stanza da bagno

closetEra un lusso di pochissimi, in prevalenza era situata in grandi palazzi e castelli.

La stanza da bagno non era intesa come un vero e proprio bagno, non era altro che una specie di ripostiglio in muratura. Dentro questo stanzino era presente una seduta in legno dalla quale partiva una tubatura che portava verso l’esterno. In molti casi non esisteva una vera e propria rete fognaria, semplicemente veniva scaricato fuori il bisogno fisiologico. Raramente era collocata al suo interno anche una tinozza.

La vasca

copper_bathtub

Era in metallo, dotata di manici, poichè trasportabile, ed era considerata un lusso che potevano permettersi solo le persone benestanti. Il motivo era innanzitutto il costo dapolished-top-roll-top-end-and-inside sostenere per l’acquisto della stessa, spesso in rame o ottone e dal prezzo molto elevato, secondariamente per come andava usata. La vasca veniva portata dai servitori nella camera da letto al momento in cui il padrone decideva di fare il bagno, dopodichè andava riempita, secchio per secchio, trasportando l’acqua che veniva fatta bollire sul fuoco. Quindi era anche molto costoso riempirla. Solo negli anni a seguire inizierà ad essere fissata al pavimento e collocata in una stanza da bagno.

Il lavandino

94782

$_35Ovviamente il lavandino non esisteva, era reinterpretato da brocca e bacile. Essi erano  in ceramica, porcellana o metallo, sistemati su trespoli in metallo, incassati in mobiletti di legno o spaiati, in modo da essere sistemabili su qualsiasi superficie, possibilmente vicino ad uno specchio, venivano adoperati per lavarsi mani e faccia e per rasarsi in casa.download

I ricchi avevano la fortuna di avere personale di servizio e quindi la brocca veniva riempita al mattino dalla cameriera che faceva prima riscaldare l’acqua, chi non poteva invece riscaldarla, specialmente in inverno, si trovava spesso a lavarsi la faccia con l’acqua gelata.

Il gabinetto

comoda_456746_op

c93d739c7e05e9fefe2c33c3271282ac_origIl gabinetto era sostituito dal vaso da notte, anche questo portatile. Si trattava di una specie di brocca con manico e un coperchio per tenere al riparo il naso dai “piacevoli” effluvi. Di notte si facevano i propri bisogni al suo interno e al mattino i domestici li svuotavano, pensate che felice incarico!

Il vaso era spesso collocato nel comodino che, nella parte bassa, aveva un’apertura apposta; se non si aveva un mobile apposito era collocato sotto il letto.

image

Acqua corrente

892322c64d4c346923f15b911add5b14

La mobilità dei sanitari era principalmente da attribuirsi alla mancanza di acqua corrente. A quei tempi i più benestanti avevano la pompa nelle cucine, o altrimenti si andava direttamente al pozzo fuori casa, i più poveri addirittura andavano al pozzo più vicino collocato in strada.

Con il progresso dell’acqua corrente si avrà via via un incremento dell’igiene personale, la comodità, per ovvi motivi, spinse le persone ad usufruire del servizio e quindi a lavarsi con maggiore frequenza.

Vi ricordo che se desiderate leggere l’articolo sull’ igiene personale lo trovate qui !

Se l’articolo ti è piaciuto come spero regalami il tuo voto Puoi anche votare la qualità del blog da 1 a 10!

siti

Acquista i miei libri! 

Clikka sull’immagine!

 Featured Image -- 7045LE CRONISTORIE DEGLI ELEMENTI - Il mondo che non vedi 1

Altri social:

Youtube

FacebookcronistorieTwitter  InstagramGoogle+Facebook

Annunci

27 thoughts on “Servizi ~ Stanze Primo Piano ~ La Casa Vittoriana

  1. molto intyeressante, Laura! Una vasca come quella nella foto l’ho vista molti anni fa all’interno del Mausoleo di Teodorico… Tanti soldi spesi per vedere solo una vasca in, credo, terracotta, al centro della stanza. Che delusione…!!! Vabbè, ti auguro una splendida giornata!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...