Red blu e green ~ La trilogia delle Gemme ~ di Kerstin Gier ~ Recensione

trilogiagemme

images

Questa recensione verrà condivisa anche sul blog di Deb: Leggendo Romance

Buongiorno a tutti e buon lunedì!

Ho deciso di parlarvi di questi tre libri insieme poichè sono una trilogia ed io li ho letti tutti di seguito. In realtà è passato parecchio tempo da quando li ho letti e se devo essere sincera è un po’ che rimando questa recensione. Veniamo ai libri!

20356313.jpg-r_640_600-b_1_D6D6D6-f_jpg-q_x-xxyxxRed Trama: Per l’amica Leslie, Gwendolyn è una ragazza fortunata: quanti possono dire di abitare in un palazzo antico nel cuore di Londra, pieno di saloni, quadri e passaggi segreti? E quanti, fra gli studenti della Saint Lennox High School, possono vantare una famiglia altrettanto speciale, che da una generazione all’altra si tramanda poteri misteriosi? Eppure Gwen non ne è affatto convinta. Da quando, a causa della morte del padre, si è trasferita con la mamma e i fratelli in quella casa, la sua vita le sembra sensibilmente peggiorata. La nonna, Lady Arisa, comanda tutti a bacchetta con piglio da nobildonna e con l’aiuto dell’inquietante maggiordomo Mr Bernhard, e zia Glenda considera lei, Gwen, una ragazzina superficiale e certamente non all’altezza del nome dei Montrose. E poi c’è Charlotte, sua cugina: capelli rossi, aggraziata, bravissima a scuola e con un sorriso da Monna Lisa. È lei la prescelta, colei che dalla nascita è stata addestrata per il grande giorno in cui compirà il primo salto nel passato. Charlotte si dà un sacco di arie, ma Gwen proprio non la invidia: sa bene che si tratta di una missione pericolosissima non solo per la sua famiglia ma per l’umanità intera, e da cui potrebbe non esserci ritorno. E non importa se Charlotte non viaggerà sola ma sarà accompagnata da un altro prescelto, Gideon de Villiers, occhi verdi e sorriso sprezzante… Gwen non vorrebbe davvero trovarsi al suo posto. Per nulla al mondo…

Blu Trama: “Molto probabilmente il mio organismo aveva prodotto più adrenalina negli ultimi giorni che nei sedici anni precedenti. Erano successe così tante cose e avevo avuto20356315.jpg-r_640_600-b_1_D6D6D6-f_jpg-q_x-xxyxx così poco tempo per riflettere” Gwendolyn ha tutte le ragioni di questo mondo per pensarla così. Ha appena scoperto di non essere una normale ragazza londinese, bensì una viaggiatrice nel tempo che i Guardiani – una setta segreta che ha sede nel dedalo di vie intorno a Temple Church – inviano nelle epoche passate per prelevare una goccia di sangue dai dodici prescelti e completare il cronografo, una missione da cui dipende il destino dell’umanità. Peccato che la sua famiglia non l’avesse informata perché tutti erano convinti che la predestinata fosse l’odiosa cugina Charlotte e peccato che, di conseguenza, Gwen avesse trascorso gli ultimi sedici anni della propria vita a studiare (poco), giocare (molto), chiacchierare e divertirsi con le amiche come ogni ragazza. Mentre avrebbe dovuto imparare a tirare di scherma, ballare il minuetto, apprendere nozioni di storia universale e conversare in modo appropriato con l’aristocrazia del Settecento. Quasi tutto, nella sua nuova situazione, la infastidisce: essere sballottata avanti e indietro nei secoli, la supponenza mista a invidia della cugina Charlotte, la noia delle lezioni di ballo e portamento… Poche cose le piacciono: il piccolo gargoyle fantasma Xemerius, che solo lei Gwen può vedere e, naturalmente, il suo compagno di viaggi nel tempo: Gideon, bello da morire…

20356344.jpg-r_640_600-b_1_D6D6D6-f_jpg-q_x-xxyxxGreen Trama: “Sono davvero contento di avere chiarito le cose. In ogni caso resteremo sempre buoni amici, giusto?” Quando un ragazzo dice così a una ragazza non è che la renda pazzamente felice. Se poi il ragazzo in questione è Gideon de Villiers, occhi verdi e capelli corvini, Gwendolyn Shepherd, la destinataria del messaggio, si sente precipitare decisamente negli abissi dell’infelicità. E sì, perché, nelle due settimane che le hanno sconvolto la vita, facendole quasi dimenticare di essere una normale studentessa di sedici anni di una normale scuola londinese, Gideon le era sembrato la sua unica ancora di salvezza. Solo da due settimane, infatti, Gwen ha scoperto di essere predestinata a viaggiare nel tempo per portare a termine una missione pericolosissima da cui dipende il destino dell’umanità intera. Una faccenda che, in realtà, non le interessa affatto, diversamente dalla cugina Charlotte, che era convinta di essere lei la predestinata e che era stata educata ad affrontare situazioni e persone di ogni tempo e ogni luogo. Solo per Gideon, il suo compagno di viaggi nel passato, Gwen ha trovato sopportabile l’essere sballottata da un secolo all’altro alla ricerca di un cronografo perduto, ma ora perché dovrebbe continuare a lasciarsi tiranneggiare dall’implacabile setta dei Guardiani? D’altra parte, è vero che a poco a poco sta scoprendo segreti insospettabili sulla propria famiglia che la riguardano molto da vicino…

Impressioni

hqdefault

Quando ho acquistato questi tre libri ero poco convinta, pensavo non fossero un granché, ma mi sono dovuta ricredere dopo poche pagine perchè la storia mi ha catturato subito tantissimo. La trilogia delle gemme parla di viaggi, e che viaggi! Viaggi nel tempo.

81-IV340THL._SL1500_I nostri protagonisti sono comunissimi adolescenti che abitano a Londra, ma grazie a un misterioso gene ereditario alcuni di loro possono viaggiare nel tempo. Gwen e  Gideon possono viaggiare nel tempo insieme grazie all’ausilio di un macchinario misterioso chiamato cronografo.

Tantissime avventure li attendono in un passato al quale Gideon, avendo studiato per anni e anni, è preparatissimo, mentre Gwen, che non ha saputo fino all’ultimo di avere il gene no. La nostra protagonista dovrà imparare a tempo record come sedersi, camminare, sorseggiare il tè e come parlare in un tempo passato di cui non sa nulla.

In questi libri vi aspettano situazioni esilaranti al limite del comico e tutta una serie di personaggi di contorno tutti ben caratterizzati e carismatici.

Vediamoli da vicino:

Gwen è la protagonista indiscussa del libro, una ragazza coraggiosa e  vivace, ma spesso goffissima. E’ un personaggio che mi piace anche se a volte l’avrei presa a schiaffoni,0014 spesso ti verrebbe voglia di strattonarla e urlarle di darsi una svegliata.

Gideon è il protagonista maschile ed è perfetto, arrogante e saccente al punto giusto, ma capace poi di rivelare tutti i suoi lati migliori.

Charlotte è la cugina di Gwen. Una sola parola per definirla: ODIOSA. Si è un po’ spinti a perdonarla perchè le si riconosce l’amarezza che proveremmo anche noi se fossimo cresciute convinte di avere diritto ad un dono tanto speciale per poi dover scoprire all’ultimo che non ci appartiene, ma le sue cattiverie sono al limite del patetico.

Leslie è la migliore amica di Gwen, allegra, vivace e con un sacco di fantasia. Sarà lei la prima sostenitrice di Gwen e, anche se non dovrebbe sapere nulla di questo strano dono, Gwen si confiderà con lei e riceverà un sacco d’aiuto per arrivare a trovare la soluzione a svariati rompicapo che l’affliggono.

813-uUo+LuL._SL1500_James Pimplebottom è il fantasma che gira per la scuola frequentata da Gwen, lui non sa di essere morto ed infesta la scuola poichè un secolo prima quella era la sua casa. Ovviamente nessuno a parte Gwen lo può vedere. Personaggio eccentrico e divertente.

Xemerius è un piccolo demone, anche lui non può essere visto da nessuno all’infuori di Gwen ed anche lui l’aiuterà a risolvere diversi problemi. E’ un personaggio che apprezzerete moltissimo.

La storia è ben scritta e scorrevole e vi fa desiderare di proseguire sempre di più ad ogni nuova pagina portandovi a spasso nel tempo in un’Inghilterra del secolo scorso fatta di trine, corsetti e merletti.

Consiglio a tutti gli amanti del genere urban fantasy young adult di leggere questi tre libri.

Inoltre potrete già vedere anche due film!

Rubinrot_2013-horz

In Germania sono iniziate le riprese da diversi anni e lì i film sono stati trasmessi al cinema, qui in Italia purtroppo non è mai arrivato nei cinema, ma siamo stati fortunati poichè i primi due film sono stati doppiati in italiano e messi online su Timvision.

Il terzo film è ancora in fase di lavorazione.

bleusaphirstillstroisfilms

Trailer Rubinrot Purtroppo l’ho trovato solo in tedesco

Trailer Rubinrot 2 é in tedesco ma con sottotitoli in italiano

Link per guardare il primo film

Link per guardare il secondo film

L’autrice

20356317.jpg-r_640_600-b_1_D6D6D6-f_jpg-q_x-xxyxxKerstin Gier (Bergisch Gladbach, 1966) è una scrittrice tedesca che scrive romanzi per lo più destinati ad un pubblico femminile, anche sotto gli pseudonimi di Jule Brand e Sophie Bérard
Ha studiato musicologia, germanica e anglistica, prima di passare allo studio di pedagogia della comunicazione e della psicologia, laureandosi poi in educazione e divenendo insegnante. Dopo diversi lavori, nel 1995 ha iniziato a scrivere romanzi femminili. Vive con il marito e il figlio in un villaggio vicino a Bergisch Gladbach. Dal suo primo libro, Männer und andere Katastrophen (1996), è stato realizzato il film omonimo con Heike Makatsch nel ruolo della protagonista.

Nel 2005 ha ricevuto il Premio Delia internazionale di letteratura per Ein unmoralisches Sonderangebot, come miglior libro di letteratura romantica in lingua tedesca. Della Trilogia delle gemme è stata realizzata una serie di film: il primo, Ruby Red, è uscito in Germania il 14 marzo 2013; il secondo, Ruby Red II, è uscito il 7 agosto 2014. (fonte wikipedia)

Se l’articolo ti è piaciuto come spero regalami il tuo voto Puoi anche votare la qualità del blog da 1 a 10!

siti

Acquista il mio libro! 

 LE CRONISTORIE DEGLI ELEMENTI - Il mondo che non vedi 1

 buy_2._V196835997_

Altri social:

Youtube

FacebookcronistorieTwitter  InstagramGoogle+Facebook

Advertisements

18 thoughts on “Red blu e green ~ La trilogia delle Gemme ~ di Kerstin Gier ~ Recensione

  1. Buongiorno cara Laura, sono molto dispiaciuta per non riuscire ad iscrivermi al tuo blog! Non riesco a farlo con nessuno dei blog dove priam ero iscritta e la cosa mi scoccia parecchio! non so che cosa possa essermi capitato. WP mi ha sempre e comunque creato problemi tecnici, così devo andare manualmente su ogni blog che desidero leggere e non ricevo nulla in maniera automatica. E’ uan cosa troppo lunga e se non leggo o commento più il motivo è questo. Io pigio “Iscriviti” ma non sono iscritta? Se sai darmi qualche notizia in più te ne sarei molto grata! Un buon lunedì, fabiana schianchi.

    Liked by 1 persona

    • Onestamente non ho mai riscontrato questo problema del non poter seguire le persone. Non so cosa dirti, dovresti contattare il servizio clienti di worpress, questo tipo di cose vanno oltre la mia conoscenza. A me succede che non mi arrivano più le notifiche dei commenti da mesi, ma di tutti. L’ho segnalato ma ancora non ho avuto una soluzione in merito. E’ successo da quanto hanno iniziato a cambiare le cose.

      Mi piace

  2. Ho letto questa trilogia proprio di recente, dietro suggerimento di una mia amica (Fortunatamente sono riuscita a trovare tutti e tre i pdf!). Un personaggio che mi è piaciuto tantissimo è Leslie, le sue idee, le sue battute erano molto divertenti e ho apprezzato moltissimo che bilanciasse il tratto isterico/amoroso di Gwen. Per non parlare di Caroline e Nick :3 Quei bambini sono un amore! All’inizio la loro storia d’amore mi era sembrata forzata, più che altro il bacio: insomma prima si trattano da schifo e poi si baciano? Poi le cose sono quadrate, aveva senso e mi sono ripresa 😉 L’unica cosa che non mi è piaciuta molto è che praticamente tutta la trilogia si svolge in meno di tre settimane e succedono UN SACCO di cose: questo è un tantino inverosimile… Comunque la narrazione scorreva, certo, non era pretenziosa (anche se a volte Gwen usava termini come “sciovinista”). L’ho trovato una storia carina, leggera, ma che comunque ti spinge a continuare a leggere, questo è certo.
    Alessia xx

    Mi piace

  3. Wow!!! se non avessi letto quanto hai scritto e non avessi visto anche i video non avrei mai preso in considerazione questi libri. Ora però li ho messi nella mia lista dei prossimi! Mi fanno tornare in mente quando guardavo la serie “Strege” o “Charmed” e mi piaceva tantissimo… Grazie Laura

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...