Blogger League ~ Intervista della settimana

303eb-blogger2bleague

Ciao a tutti!

Oggi è il turno  del blog Hook a Book!

(IMPORTANTE ONDE EVITARE EQUIVOCI: L’intervista non è a me ma al blog precedentemente citato. Questo post fa parte dei post dedicati alla Blogger League dove ogni settimana, a turno, tutti i membri devono postare l’intervista del membro a cui è dedicata la settimana).

Ecco l’intervista:


Oltre ad essere una blogger, chi sei nella vita di tutti i giorni?

Sono una ragazza di 20 anni dalla vitalità pari a quella di un orsetto. Non amo molto uscire di casa e non amo le grandi folle. Ho pochi amici, ma molto buoni e, in ogni caso, amo essere fedele a me stessa e non omologarmi troppo.

Chiudendo i discorsi seri, amo gli animali, e ho un gattone gigante di nome Leo che è il mio fratellino peloso. Suonavo il pianoforte, ho smesso con le lezioni ma ogni tanto mi rimetto alla tastiera, complici gli spartiti di Taylor Swift e Lana del Rey (e gli ABBA. Come potevo dimenticarmi degli ABBA!).
Al tempo stesso a piccoli passi cerco disperatamente di imparare a cucinare, con risultati non troppo straordinari. Frequento l’università e studio ingegneria aerospaziale (e se ve lo state chiedendo, no, non voglio diventare come la Cristoforetti).

Ps: dimenticavo. Sono ancora logorroica!

Come mai hai deciso di ritagliarti il tuo angolo virtuale? 

Non sapevo come si aprisse un blog. Credevo fosse per gente famosa o giù di lì. Rimasi sorpresa quando scoprii il mondo dei book blog… e me ne innamorai. Più leggevo recensioni e più sentivo la necessità di dire la mia. Insomma, non potevo permettere che la blogger xxx sconsigliasse di fronte a tutto il mondo del web il mio romanzo preferito! E così, in punta di piedi, aprii questo blog. All’inizio, come tutti, ho avuto parecchie difficoltà (il mio primo post fu ignorato completamente e ci rimasi malissimo, ma è stata tutta colpa mia, che non sapevo farmi pubblicità); inoltre, non chiedendo aiuto a nessuno (e ancora oggi… ehm… mi vergogno a farlo) ho dovuto imparare da sola. ma alla fine, grazie anche alle iniziative degli altri blog, sono riuscita a ingranare la marcia… grazie allora a tutta la blogsfera!

Parlaci del tuo rifugio, quali sono gli argomenti che tratti? 

In generale si parla di… LIBRI, LIBRI E ANCORA LIBRI! Non seguo molte serie tv, e credo di essere l’unica persona (o una delle poche) sotto i 25 anni che segue più fiction italiane che telefilm americani (mi sento vecchia dentro con questa affermazione) dunque non mi sento di recensire serie tv mentre i film… non sono esattamente la mia passione.
Amo le recensioni, anche se ogni tanto mi piacerebbe pubblicare qualche post da fangirl. Ah, adoro anche i tag, e qualche volta mi diverto a inventarne (quello che ha avuto più successo è il “Pizza tag”)

Perché le persone dovrebbero diventare lettori fissi del tuo blog? 

Il motivo ufficiale è per seguire un blog di una lettrice onnivora, che pubblica recensioni abbastanza dettagliate di generi vari, alternandoli a tag e altre rubriche, con uno spazio dedicato alle segnalazioni di autori emergenti.

Il motivo più semplice è perché in fondo non vi costa nulla premere il pulsantino “unisciti ai lettori fissi”… chissà che questo blog non riesca a sorprendervi! (o farvi scoprire il libro della vita…cosa che spero tanto!)

Quali sono i tuoi sogni nel cassetto?

Nella vita o nel blog?

Nella vita ho la lista: dai più classici quali trovare il lavoro dei sogni (progettare aerei o lavorare alla Nasa o all’Esa) e uno straccio di fidanzato, a quelli più strani come prendere la seconda laurea in Beni Culturali (sono un’appassionata di antichità e soprattutto di Egittologia) e visitare New York e Angkor Wat in Cambogia.

Per il blog, tenerlo attivo il più possibile, superare le 100 recensioni pubblicate e attirare nuovi lettori, ma soprattutto mantenere la stessa soddisfazione che oggi ci metto a leggere i romanzi e a pubblicare le recensioni.

Volete fare un augurio speciale agli altri membri della League?

Ovviamente di mettere la vostra passione in ciò che fate! E di non tirarvi indietro se all’inizio le cose vanno male: mettetevi in gioco e non esitate a prendervi una pausa se ne sentite il bisogno. Per il resto, un grosso in bocca al lupo a tutti!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...