Su Di Me #20

12043191_869025016506607_8201626410508907156_n

Come da immagine. Non tollero la gente che mi parla al mattino appena sveglia, è una cosa che mi fa uscire di testa.

Per fortuna Federico è come me o lo prenderei a mazzate.

Chiarisco un punto prima di creare malintesi, visti i commenti.

Non ho problemi ad alzarmi al mattino, non mi interessa dormire, non mi piace nemmeno. Reputo il tempo speso a dormire tempo perso, quando non lavoro mi alzo prestissimo lo stesso.

Semplicemente non ho voglia di chiacchierare di banalità appena mi alzo.

Mi ricordo ancora, quando vivevo con i miei genitori, la fatica che facevo a non rispondere male a mia madre.

Lei anche alle sei e mezza del mattino attacca a  macchinetta a parlarti delle più assurde amenità. La figlia della vicina, la tizia che sbatte il tappeto sui panni, il cane che abbia la notte.

La verità è che se anche dicesse cose importanti sarebbe intollerabile lo stesso.

L’unica cosa che ho gradito è stato quando mi ha svegliato alle 6.30 del mattino per dirmi che nevicava.

Non lo so come mai, ma trovo davvero insopportabile che al mattino mi si parli, è una cosa che mi infastidisce da morire, poi non comprendo nemmeno perché le persone debbano continuare nonostante le tue reazioni seccate.

Io di solito rispondo «mmmmmm mmmmmmmm»

Oppure: «aha aha»

Oppure non rispondo nemmeno. Ma non c’è niente da fare, il “parlatore mattiniero”, nonostante il tuo evidente scazzo e totale disinteresse per quello che sta dicendo, continua a parlare a raffica.

Insomma, se parlate a qualcuno di mattina e vedete che tende a non rispondervi smettete!

Ve lo chiedo io per lui/lei.

E voi come siete? Parlate a raffica già di prima mattina?

Vi auguro buon appetito amici!

Se l’articolo ti è piaciuto come spero regalami il tuo voto Puoi anche votare la qualità del blog da 1 a 10!

siti

 Acquista il mio libro! 

 LE CRONISTORIE DEGLI ELEMENTI - Il mondo che non vedi 1

 buy_2._V196835997_

Altri social:

Youtube

FacebookcronistorieTwitter  InstagramGoogle+Facebook

Annunci

65 thoughts on “Su Di Me #20

  1. io sono mattinaria e amo anche il dialogo o schrzare… ma non suporto nessuno che impianta il muso.. mi fa arrabbiare, potrei anche diventare sclerotica 😀 …

    … con gli occhi andaiamo avanti domani un’altro test poi vederdi mi danno le risposte…

    buona giornata cara Laura

    Liked by 1 persona

  2. io al mattino non parlo con nessuno perchè mi sveglio prima di ogni altro essere parlante della casa, però sarei pronto subito… diciamo… ho un risveglio da stand-by e non uno da off-status…

    detto questo a me piace il silenzio e quindi non lo vivo come un problema quello di non parlare…e di non poterlo fare se non che da solo… :))

    Liked by 1 persona

    • Ahahahah Io, avendo Federico che, se non dobbiamo fare qualcosa, non si alza prima di pranzo, non ho nessuno che mi parli nel week-end quando mi azlo.
      Però se devo uscire o incontrare qualcuno sono ben contenta di farlo. Il mio problema è solo in settimana.
      Non sono una dormigliona o una che vuole stare a letto, intendiamoci, sono proprio seccata.

      Mi piace

  3. Ahahah….mi sembra di vedere e sentire mia figlia, proprio uguale a te!
    Io incomincio a parlare ancora prima di svegliarmi. Certo, se incontro qualcuno come mia figlia, che non carbura prima delle 10 del mattino, me ne sto zitta, neanche il buongiorno, solo un’occhiata per vedere che aria tira. Però, appena in piedi, anzi appena apro gli occhi, sono come un fringuello, felice di essere sveglia, di muovermi, di aprire la finestra e guardare fuori…..da ragazza no, tiravo fuori gli aculei e facevo a fette tutti quelli che si avvicinavano prima di una certa ora. Sarà la vecchiaia che mi ha cambiato? forse la consapevolezza che ogni attimo va goduto a pieni bocconi, chissà.
    Ciao, buon pomeriggio.

    Liked by 1 persona

    • Probabilmente se potessi fare quello che mi piace e non dovessi passare le mie giornate obbligata a fare qualcosa sarei più di buon umore.
      Non è che io faccia fatica a carburare, mi alzo alle 7 anche quando sono a casa, il mio non è un problema dato dal fatto che io voglia stare a letto, anzi io odio stare a letto, lo considero tempo buttato via.
      Il mio è proprio malumore.

      Liked by 1 persona

      • Ti capisco e capisco anche mia figlia che prova le tue stesse sensazioni. Per “carburare” intendevo, non l’alzarsi dal letto, ma il mettersi in sintonia con il mondo esterno al proprio io.
        In me il cambiamento è avvenuto proprio con la vecchiaia, forse un fatto ormonale, più che caratteriale.
        Magari succederà anche a te, quando raggiungerai l’età “canonica”.
        Ciao, buona serata.

        Liked by 1 persona

  4. stamattina…urla e pianti alle 6.40 di mattina…vestire tre befanine,con le loro fisse e le loro paturnie mattutine lacera credimi. cerchi di star zitta,di essere dolce ma quando superano il limite,difficile non rispondere. quindi le mie mattinate sono ben pepate purtroppo…per fortuna che alle 7.15 ritorna il silenzio

    Liked by 1 persona

  5. Ah ah ah, io sono una di quelle che la mattina parla, non a macchinetta ma parlo. Dal lunedì al venerdì ci metto un po’ a carburare, ma nel weekend sono un tormento per il marito, quando mi sveglio io ho voglia di fare colazione e specie quando decidiamo di fare colazione in pasticceria lo tarmo finché non usciamo!

    Liked by 1 persona

  6. Io ,indipendentemente dall’ora del risveglio, non accetto parole prima di aver bevuto il caffè. Dopo quello mi si scioglie la lingua e oltre ad essere ben disposta a percepire il suono della voce altrui potrei anche essere pronta a rispondere. 😛

    Liked by 1 persona

  7. Quanto è vero! Io quando mi alzo la mattina pretendo silenzio, non ce la faccio proprio ad ascoltare qualcuno che parla… Il più delle volte sono ancora occupata a cercare di ricordare che cosa ho sognato di notte e programmare cosa devo fare oggi… sono una specie di robot, quando mi alzo… ma certe volte non ho voglia di mettermi a parlare di futilità anche in altri orari… ma qui è una battaglia contro chi mi da della musona e chi mi attacca i post it in fronte per comunicare con me 😛

    Liked by 1 persona

  8. È il primo tuo post che leggo, buffo modo di incontrarsi 😊
    Finché andavo a scuola, ricordo perfettamente che nessuno mi rivolgeva parola in casa finché non avevo fatto colazione. Oltre al malumore per alzarmi presto e dovermi rinchiudere in quel posto, avrei dovuto pure sorbirmi il chiacchericcio a stomaco vuoto?! Eh no! Diventavo stra nervosa e intrattabile dopo 4 monosillabi.
    Negli ultimi anni sono diventata più trattabile, ma apprezzo di buon grado il silenzio mattutino!
    Fortuna che hai la persona giusta accanto, vuol dire molto 😉

    http://www.theblondeemigrant.wordpress.com

    Liked by 1 persona

  9. 😀 mi fai morire! Io al mattino sono una zombie, Willy che deve andare in cortile a far pipi’, ed e’ sveglio e salta come un grillo, gli apro la porta e lo faccio scendere, nel frattempo vado in bagno e sto sul water 10 minuti, 😀 dormo, 😀 😀 preparo il caffe’ e scaldo le brioche, dormendo, 😀 insomma incomincio a svegliarmi dopo il caffe’, ma molto lentamente!! Baci tesoro, ❤

    Liked by 1 persona

  10. Io appena mi alzo ho bisogno di silenzio, di pace, quasi un legame copn il sonno, non perchè sia una dormigliona, anzi…ma mi piace riprendere contatto con la vita quotidiana con tranquillità. La fortuna è che siamo tutti e tre così.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...