“ #No #Diet #Day ” ~ 6 maggio ~ 23esima edizione.

cornetteria-caldodentro

Almeno per un giorno anche i più fanatici delle diete e della forma fisica dovrebbero prendersi una pausa, e chiedersi se vale la pena di fare tutti quei sacrifici, magari davanti a una bella cena abbondante.  (Cito da diversi articoli che ho trovato in rete al riguardo).

A questo scopo ormai quasi 25 anni fa è nato l’ «International No Diet Day» che il 6 maggio ricorda al mondo che forse è meglio avere un approccio più tranquillo nei confronti del proprio corpo.

Ad avere l’idea della giornata, nel 1992, è stata Mary Evans Young, fondatrice dell’associazione «Diet Breakers» e ex anoressica. «Ho deciso di passare all’azione – racconta in uno dei suoi libri – dopo aver visto un programma televisivo in cui delle donne si sottoponevamo a interventi chirurgici per ridurre il peso, e dopo aver saputo che una ragazza di 15 anni si era suicidata perché la prendevano in giro perché grassa».

La prima edizione della giornata è stata un pic-nic ad Hyde Park, poi spostato a casa della Evans per la pioggia, ma già dall’anno successivo la giornata è stata celebrata anche in Usa, Canada e Australia. Gli obiettivi dichiarati della giornata sono l’accettazione del proprio peso, la sensibilizzazione sulle discriminazioni a cui va incontro chi è sovrappeso, la consapevolezza della grande probabilità che le diete falliscano. «La giornata – spiega ad esempio il National Center for Eating Disorders canadese sul proprio sito – è una grande opportunità per incoraggiare gli individui ad avere stili di vita salutari senza l’ossessione per le taglie o il peso».

L’ossessione per la dieta, ricorda l’organizzazione canadese che ogni anno dedica una campagna specifica alla giornata, può essere pericolosa, se si pensa ad esempio che il 30% delle bambine tra 10 e 14 anni è stata a dieta pur avendo un peso normale. Molto megliofocalizzarsi sui comportamenti salutari che sempre più ricerche suggeriscono. In questo campo gli ultimi due studi sono stati pubblicati in questi giorni. Nel primo, pubblicato da Diabetologia, si è visto che basta bere una bibita zuccherata in meno al giorno per diminuire di un terzo il rischio di diabete.

E voi cosa avete intenzione di fare? Prenderete parte al no diet day o sarete ligie come sempre?

 

siti

Segui la mia pagina facebook!

Altri social:

TUMBLR

GOOGLE+

INSTAGRAM

TWITTER

Annunci

56 thoughts on ““ #No #Diet #Day ” ~ 6 maggio ~ 23esima edizione.

      • comunque io sono per una sana alimentazione e consiglio a tutti di non superare i 100 kg, non e salutare e costa tropo denaro per le cure a causa di varie malattie… io ho perso sui 30 kg nei ultimi 4 anni e sono ancora obbesa.. ma mi sento ora meglio… una sana alimentazione e fondamentale…vedo tropa gente obbesa 😦

        Piace a 1 persona

      • Ti capisco Rebecca, hai ragione, anche io ho perso quasi 30 kg, per fortuna non sono mai andata oltre un certo peso. A me era successo per colpa della tiroide che ha smesso di funzionare da un giorno all’altro, ma non ho improvvisato, sono seguita da una nutrizionista che mi fa fare costantemente esami del sangue per controllare che tutto si a posto. Mai scherzare con queste cose né fare diete stupide di quelle con le buste o senza mangiare, magari perdi anche peso veloce, ma intanto lo riprendi tutto.

        Mi piace

      • Diete cosi non sono salutare… ci vuole una alimentazione sana … sai io la diabete e non ho fame mangio anche troppo 😀 … ma mangio cose che mi fanno bene … NO ALLE DIETE STUPIDE

        Piace a 1 persona

      • Hai ragione, ma purtroppo ci sono un sacco di persone che lo fanno, ne ho un esempio davanti agli occhi.
        Una mia collega fino a tre mesi era il doppio di me e ora è più magra di me che ho iniziato la dieta da molti anni.
        Quando le ho chiesto mi ha detto che sono 3 mesi che non tocca cibo vero.
        Mangia solo buste a cui aggiunge acqua e ci fa delle specie di pappette e omelette. Io non credo ce la farei, ma soprattutto non credo nella durata di queste cose, magari hai una soddisfazione immediata, ma prima o poi dovrai sospendere le buste e riiniziare a mangiare e quando lo fai per me ingrassi subito senza via di scampo.

        Mi piace

      • Scusa se lo dico ma la tua collega dovrei farsi fare visitare da un psycologo… nutrisi cosi e da stupidi, lei dovrei iniziare a imparare cucinare sano e fare tutto fresco cosi impara anche nutrirsi sano… inutile a dire queste persone questo, hanno un bloco nel cervello.. quando poi si amalano a causa di queste bevande dietiche costano a questo paese un occhio di Dio.. non dico altro altrimenti si alza la mia glicemia 😀

        Piace a 1 persona

      • Guarda è una collega e non un’amica quindi io non ho il tipo di confidenza per farle una critica del genere. Se fosse un’amica glielo avrei già detto, ma con i colleghi si deve sempre stare attenti a non dire troppo.

        Mi piace

  1. Bisogna volersi bene di tanto in tanto, ben vengano tutte le leccornie a coccolarci, e se le gustate con amore non saranno dannose per la nostra salute. Dieta? Credo che sia necessaria nei casi estremi e per tenersi in piacevole forma, senza esagerare, preferisco i ritratti della salute, sorridenti. Un quadratino (anche più) di fondente nero al giorno, non me lo toglie nessuno 😉

    Piace a 1 persona

    • Io preferisco farne a meno perché non mi piace, per me la cioccolata amara è una punizione, ma concordo che non bisogna ossessionarsi.
      Certo è che un conto è un quadratino di cioccolata ogni tanto, un conto come farebbe mia madre, due etti di focaccia al giorno a merenda.
      Io preferisco mangiare una pizza farcita una volta a settimana o concedermi una bella cena fuori ogni tanto senza pensare a niente, ognuno penso abbia le sue preferenze.
      Per me non prendere troppo peso è anche una cosa di salute per via dell’intervento che ho subito alla schiena, e io purtroppo sono ipotiroidea, quindi, se non voglio ingrassare devo stare a dieta costantemente.

      Piace a 1 persona

  2. Interessante questo “no diet day” : è il primo anno che ne sento parlare tanto e non sapevo come avesse avuto origine!
    Io personalmente sono una di quelle che si lamenta dei chiletti di troppo,specialmente di questo periodo, però non si mette mai all’opera con diete o quant’altro 😛 Diciamo che alla fine mi adatto!

    Piace a 1 persona

    • Io sono spinta più che altro da motivi di salute, sono ipotiroidea, quindi ingrasso solo a pensare al mangiare e ho subito un intervento alla schiena, quindi, per me, il peso in eccesso è anche un problema di salute e devo starci attenta.

      Mi piace

      • Allora è una questione di necessità.
        Io più che altro ho dei gusti un po’ da viziata: se mi dovessi mettere a dieta probabilmente finirei per mangiare solo e sempre due/tre cose! Poi mi manca la costanza!!!

        Piace a 1 persona

      • La costanza è una dura cosa anche per me, ma non posso diventare un botolo, e credimi non sono parole al vento, quando mi è morta la tiroide avevo preso più di 30 kg in tre mesi senza manco accorgermene, calare è stata durissima e ancora oggi non ho il peso forma. Per il cibo idem, io vivrei di carboidrati, furtta e verdura, le proteine, a parte quelle dannose, (uova e formaggi), le schifo proprio XD Quindi è un vero inferno.

        Mi piace

  3. Festeggio il ” No diet day” praticamente tutti i giorni ahahah XD
    Sono dell’idea che si vive una volta sola e bisogna godersi i piaceri della vita.. e si sa che il cibo è uno dei piaceri più grandi in assoluto! Ovviamente sempre nei limiti che l’organismo riesce a tollerare, in ogni caso ho imparato a convivere bene con il mio corpo e se sgarro qualche volta di troppo di certo non mi faccio venire i sensi di colpa! 🙂

    Piace a 1 persona

  4. La dieta è importantissima per chi vuole stare bene e raggiungere un obbiettivo per preciso dei chili di troppo, non è il primo post che leggo no alla dieta, quello che conta è non esagerare con la dieta.Il tuo è un bel post e lo apprezzo,pero’ penso che bisognerebbe pensare a tutte quelle persone che grazie alla dieta entrano nei vestiti e non fanno fatica ,perché non è giusto abbandonarsi al proprio destino,sul web ho letto paragoni di star rifatte che si accettano cosi,ma mi facciano il favore,sai quante volte si sono operate?meglio una dieta salutare che fa bene a tutto.scusa la lunghezza del mio commento.

    Piace a 1 persona

    • Figurati nessun problema, innanzitutto le cose che dicono le star sono tutte palle, ma loro fanno presto chirurgo plastico e via, non hanno i problemi che abbiamo noi poveri mortali. Io sono andata da una persona seria, in ospedale, dottoressa vera non improvvisata, ci ho messo 2 anni a perdere 25 kg che avevo preso per colpa della tiroide, ma così è normale. Purtroppo c’è anche gente che si affida a improvvisati per raggiungere obiettivi inutili che intanto non durano. Stavo appunto citando il caso di una mia collega che fino a tre mesi era il doppio di me quando ero grassa e adesso è più magra di me. Lei non sta facendo una dieta vera, avrà perso 40kg in 3 mesi. Lei è andata da una che le ha prescritto delle buste, non mangia da tre mesi, mangia solo queste buste che le unisce ad acqua e a seconda del “gusto” che ha scelto ci esce o un omelette o un passato di verdure ecc ecc. Quando riinizierà a mangiare davvero, perché non puoi mangiare buste per tutta la vita, secondo me i kg che ha perso li riprenderà tutti. E’ inutile perdere 40 kg in tre mesi barando. Io preferisco andare da una nutrizionista che ti fa mangiare tutto sempre, stare sempre attenta e poi la volta che vado al ristorante fregarmene, senza stare a mangiare l’insalata scondita anche a cena fuori che è davvero triste, e averci messo 2 anni a perdere 25 kg che mangiare buste . Intanto quella tra altri 3 mesi sarà di nuovo un bidone.

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...