Turbe Alimentari!

headerpostscritta

Oggi vi racconterò un episodio accaduto nel periodo in cui facevo la promoter e passavo molto tempo a girare per i supermercati.

Anche se non siete una commessa del punto vendita e non indossate la loro divisa il solo motivo di essere fermi in un punto, peggio ancora se avete il banchetto o la postazione, vi identificherà come “non cliente” e la gente si sentirà comunque autorizzata a torturarvi con i loro quesiti:

“Dove sono le banane?”

“Sa se danno ancora i bicchieri con i punti?”

“Ci sono dei bagni qui?”

E via dicendo.

Stare  molto tempo vicino al banco frigo a volte è origine di febbre e  d’inverno ci si deve vestire come per un viaggio nella Tundra perchè dopo un po’ che sei lì immobile senti davvero freddo, ma al contempo si possono scoprire molte turbe alimentari!

Eccovi quella che mi ha sconcertata di più!

“Scusi signorina avete mica l’Emmenthal?”

Mi chiede la vecchina ignorando che sto facendo la promozione del latte.

“Signora se guarda nel banco frigo lo trova sicuramente”.

Le rispondo cortese.

“Ma non c’è senza buchi? Ha un brutto aspetto sembra tutto rovinato!”

Ma come? E’ per eccellenza il formaggio con i buchi e tu lo vuoi senza buchi? 

“Signora, ma l’ Emmenthal è fatto così”

Le rispondo sperando che rivolga la sua attenzione altrove.

“E non può tagliarmi i pezzi senza buchi in modo da avere cubetti non bucati e il resto lo date a qualcun altro?”

Certo sono qui apposta per spacchettare tutte le confezioni di formaggio e tagliarlo per te a cubetti tagliando via i buchi, così poi quelli del supermercato me le fanno pagare tutte!

“Ma è un formaggio confezionato, non posso aprirlo e tagliarlo a pezzetti, poi io sto facendo la promozione del latte, non sono del supermercato.”

Le rispondo cercando di farle capire che non posso.

“Ma non potete vendermi per forza una parte che non voglio!”

Ma guarda che nessuno ti ha puntato una pistola per dirti di comprare l’ Emmenthal eh? Se non ti piacciono i buchi comprati la fontina .

“Signora l’ Emmenthal è fatto così, se le danno fastidio i buchi opti per un altro formaggio”.

Le suggerisco sperando che recuperi il buonsenso che a quanto pare deve essere caduto in uno dei buchi dell’emmenthal.

“Ma io lo devo mettere sopra la pasta e farlo sciogliere, nella ricetta ci vuole quello!”

E dunque? Se lo devi fondere che differenza fa se ci sono i buchi o no? 

“Signora se lo fonde non capisco il problema estetico dei buchi, intanto una volta fuso non si vede più niente…”

Ci pensa un po’, io spero che le si sia accesa la lampadina nel cervello… invece:

“Ma scusi come lo avete bucato?”

L’ho bucato io con il trapano per farti i dispetti, adesso ti ci buco anche il cervello per vedere se esce un po’ di segatura che tra un po’ si mette a piovere e la mettiamo per terra.

“Ma guardi signora che non lo abbiamo bucato noi, I buchi sono dovuti a delle sacche di gas di  anidride carbonica che si formano naturalmente durante le fasi di maturazione del formaggio”.

“No, vado da un’ altra parte dove non tengono il formaggio bucato, questo è rovinato non mi convince!”

Ora ma io dico tutto ciò vi sembra normale?
Soprattutto: questa da dove viene per non sapere che l’ Emmenthal ha i buchi?

27 thoughts on “Turbe Alimentari!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...