Liebster Award 4.0

 

 

liebster-award-2015

 

 

 

Era l’8 marzo quando risposi per la prima volta al TAG del Liebster Award,  oggi sono stata nominata più volte per un altro Liebster, ma un po’ diverso, quindi grazie a: Salotto dei libri , On rainy days  , La luna è sotto casa , Ispirazioni metropolitane , La ragazza Rosaladimoradelpensiero , Il piccolo mondo di LELLE , il panchinologo , solo un’altra riga , Trucco… senza inganno, Sonya&co. , la polly , Il rifugio segreto dei lettori,  Letteraturandothebeautyofblognessfabianaschianchibellezzainthecity, Everpop, Sonomammadiunapeste, Irene Sartori, LordFantasy, Una contraddizione Ambulante

Visitate i loro blog perché ne vale la pena!!!

Ho deciso che essendo arrivata la nomina in un periodo limitato risponderò alle domande di tutti 🙂

Nuovo tag, nuove regole:

• Ringraziare il blog che ti ha nominato, quindi in questo caso copia questo link:  raccontidalpassato.wordpress.com
• Rispondere a 10 domande
• Scegliere 10 blog da nominare
• Porre 10 domande
• Comunicare la nomina ai 10 blog sceltiATTENZIONE, NON E’ OBBLIGATORIO CHE GLI ALTRI BLOG ABBIANO MENO DI 200 FOLLOWERS, POTETE NOMINARE CHI VOLETE!

Ecco le mie risposte alle 10 domande di: On rainy days

  1. Quando hai creato il blog cosa ti aspettavi? Che speranze avevi? Ho creato il blog per condividere la mia passione per l’Inghilterra Vittoriana con altre persone, tutto quello che è un po’ antico e romantico, compreso il romanzo a puntate. In realtà poi ho deciso di fare una sezione apposta anche per i miei pensieri che non riguardano il vittoriano, ma anche altre cose, per condividere un po’ di più di me stessa.
  2. Si sono avverate? Ho creato questo blog da nemmeno 3 mesi, penso sia ancora troppo giovane per dire se le speranze siano disattese o meno. Il blog è stato creato il 19 gennaio 2015, a oggi conta circa 5000 visite, mi pare non stia andando male.
  3. Quali passioni condividi con i tuoi lettori? Penso che chi legge apprezzi il periodo di cui parlo come me, o apprezzi le nozioni che scopre e di cui magari non era a conoscenza. Immagino che molti amino leggere come me ed anche scrivere.
  4. Quanto tempo dedichi al tuo blog? Parecchio, di solito quando mi metto dietro alle cose lo faccio con una certa serietà.
  5. Oltre alle classiche piattaforme per blog (WordPress, Blogspot), utilizzi qualche altro social o canale?  FACEBOOK, TUMBLR,  GOOGLE+, INSTAGRAM,  TWITTER .
  6. Cosa consiglieresti a chi vuole creare il suo primo blog? Parlate di qualcosa che vi piace o vi annoierete. Non aprite un blog solo per una moda del momento o per compiacere chi legge. Le persone capiscono se parlate di cose che amate o meno, si accorgono se li state prendendo in giro e non vi leggono.
  7. Generi diversi, passioni diverse. Quando scegli un libro, un film o una serie tv quale genere preferisci? Sempre urban fantasy/paranormal romance oppure thriller.
  8. Se naufragassi su un’isola deserta, vorresti avere con te il tuo libro preferito o un personaggio (di un libro/serie tv/film) in carne e ossa? Il signore degli anelli almeno è lungo.
  9. Se ne avessi l’opportunità, di quale film o telefilm vorresti essere protagonista (o uno dei personaggi principali)? Arwen nel signore degli anelli per indossare quei bellissimi vestiti, ma sinceramente mi farebbe un po’ schifo dover baciare Aragorn XD
  10. Hai mai partecipato a un raduno di fan o a una fiera di settore (ad esempio, La Fiera del Libro di Torino)? Purtroppo no. Ho sempre desiderato andare alla Fiera del Libro di Torino, tra le altre cose vado spesso a Torino, ma per un motivo o per l’altro non sono mai riuscita ad andare. Lo scorso anno c’era Cassandra Clare, se non sbaglio a Firenze, e non sono riuscita nemmeno a andare lì 😦 Non ricordo se perché ero in trasferta al lavoro o in bolletta con i soldi 😛 )

Ecco le mie risposte alle 10 domande di: Salotto dei libri

1. Qual è il libro che più di tutti ha segnato la tua vita in positivo?? Difficile dirne solo uno. Se mi avessero fatto questa domanda 10 anni fa ne avrei detto uno, 20 anni fa ancora un altro, adesso idem. Per dire una cosa che resta sempre quella posso dire “Le relazioni pericolose” in prima superiore perché mi ha fatto tornare la voglia di leggere, visto che gli orrendi libri delle medie me l’avevano fatta passare. Vedi risposta sotto.
2. E in negativo?? Sicuramente i “Sentieri dei nidi di ragno” di Calvino che lessi a 12 anni e mi fece così schifo che smisi di leggere per un sacco di tempo a meno che non ci fossi costretta. Avevo paura che le letture da grandi fossero tutte brutte come quello. Forse dovrei rileggerlo da adulta, ma sinceramente non ho la passione per quel tipo di libri, come si dice in italiano scorretto “mi appallano” .
3. Preferisci la lettura cartacea o in digitale? Digitale, posso avere tutti i libri con me sempre, non devo spolverarli, non si accumulano in casa, non rischio una revolverata dal mio compagno, (sia per lo spazio, sia perché detesto spolverare), quando finisco e sono le 3 di notte posso andare su Google play e comprare il seguito senza dover aspettare nessuna consegna, né che apra un negozio, né fare code.  Era diventata una scelta obbligata, non so più dove metterli, arrivo anche a 200 libri letti l’anno.
4. Preferisci leggere romanzi di autori già affermati o di autori emergenti?? E’ totalmente indifferente, devono avere una bella copertina, ovviamente secondo il mio gusto, che mi spinga a voler leggere la trama, se la trama mi piace lo compro, se non conosco l’autore o è emergente lo compro lo stesso, l’importante è che mi piaccia la trama.
5. Quanto tempo al giorno dedichi alla lettura?? Mai meno di 5 ore al giorno.
6. Quando leggi preferisci il silenzio o un sottofondo musicale a farti compagnia? Dipende da cosa sto leggendo, a volte sì altre mi da fastidio. Di solito se scrivo invece deve esserci silenzio se no mi scoccio molto.
7. Che libro consiglieresti a chi si avvicina alla lettura per la prima volta?? La risposta dipende da che genere può piacere alla persona, cercherei di capire che film preferisce e in base a quello sceglierei un libro di quel genere.
8. Che rapporto hai con il tuo blog?? Accetteresti collaboratori? Mi piace scrivere e comunicare con gli altri, quindi direi che ho un rapporto buono. Se accetterei collaboratori? Dipende, mi farebbero indubbiamente piacere persone che possano fare dei disegni sui racconti e persone che sian interessate a tradurre in inglese quello che scrivo.
9. Di cosa parli nel tuo blog?? Principalmente di tutto quello che riguarda l’Epoca Vittoriana, ma anche di luoghi da vedere, libri e film sull’epoca e parlo di me, delle mie passioni e di chi sono.
10. Cosa ti aspetti da questa esperienza come blogger??  Spero di conoscere persone interessanti e soprattutto di interessare le persone.

 Ecco le mie risposte alle 10 domande di La Luna è sotto casa

1. Quanto è importante per te avere molti lettori? Perchè? Per chi scrive è sempre importante avere molti lettori, se ciò che scrivi viene apprezzato e condiviso vuol dire che lo stai facendo nel modo giusto, altrimenti no. Non è importante per l’indice di popolarità, ma perché ti consente di capire come stai facendo quello che stai facendo.
2. Cosa pensi del Liebster Award? E’ importante? E’ un sistema carino per conoscere meglio le persone che leggono il nostro blog, o di cui leggiamo il blog, rispondendo alle loro domande. Inoltre è un modo utile per farsi conoscere da altre persone che leggono in giro il nome del nostro blog.
3. Quanto influiscono le tue passioni sul tuo modo di scrivere? Tantissimo, io scrivo solo di argomenti che mi piacciono, se non facessi così mi annoierei.
4. Accetteresti dei collaboratori nel tuo blog? Perchè? Si, mi piacerebbe trovare persone che abbiano voglia di illustrare il racconto a puntate o di tradurre i miei articoli in inglese.
5. Quanto è importante per te la musica? Quale genere/artista ti emoziona maggiormente? Questo cambia a seconda del momento, a volte non riesco a stare senza, altre mi disturba. Al momento il mio artista preferito non canta più, e mi rode infinitamente perché non l’ho mai sentito cantare dal vivo. Si tratta di Roy Khan, l’ex voce dei Kamelot, l’uomo con la voce più bella del mondo.  Se volete sentire la sua magnifica voce andate qui https://www.youtube.com/watch?v=11fODVra_fg (la canzone vera e propria inizia a 0.13 secondi, mentre per apprezzare a pieno la sua meravigliosa e inimitabile voce arrivate almeno al ritornello. Lui è un basso baritono)
6. Credi in Dio? Se no, in cosa credi? Non lo so, a volte sì a volte no. Credo che ci sia qualcosa di più grande di noi, che quando il corpo muore l’anima segua un’altra strada, l’anima non muore mai. Non credo nella favoletta propinata dalla chiesa ne credo nella chiesa come istituzione.
7. Credi che l’età sia molto importante per una persona che non dimostra la propria? Qui intendevi forse per un’adolescente che magari a 18 anni ne dimostra 15? Se lo trova brutto? Non te lo so dire, nel mio caso io ho 35 anni, ma ne dimostro a darmene tanti 28 e ti garantisco che ne sono immensamente felice. Se non ho capito la domanda spiegamela nei commenti e ri-rispondo.
8. Se avessi l’opportunità di incontrare una persona famosa, chi sceglieresti?  
9. Ti piace la solitudine o la compagnia? Se incontrassi una persona che soffre la solitudine l’aiuteresti? Come? Mi piace la compagnia, ma ho anche bisogno di momenti in cui sto sola completamente se no non riesco a ricaricare il cervello. Certo che l’aiuterei. Cercherei di capire quali sono le sue passioni e la invoglierei a parlarmene e a coltivarle.
10. Come ti sono sembrate le domande che ti ho fatto? Molto interessanti !

Ecco le mie risposte alle 10 domande di: Ispirazioni metropolitane

  1.  Attraverso il blog vuoi raggiungere altri scopi? Avendo in programma di pubblicare un libro mentirei se non dicessi che spero che le persone che hanno piacere di leggere ciò che scrivo abitualmente avranno anche piacere di leggere il mio libro. Lo scopo del blog resta e rimane quello di comunicare le mie passioni ad altre persone e arricchirmi con le loro opinioni ed i confronti, diciamo che ottenere dei possibili lettori sarebbe un bonus.
  2.  C’è un posto in cui ti piacerebbe andare? Quale? Perché? Londra, amo quella città e amo tutta l’Inghilterra, vorrei poterci vivere.
  3.  Quale pensi che sia il tuo più grande difetto? Troppi ce ne sono. Sono prolissa, impulsiva, a volte manco di filtro bocca cervello, dico sempre cosa penso e questo spesso mi costa amicizie, non conosco molto bene la parola perdono se la fai grossa, a volte sono vendicativa.
  4.  Qual’è la tua più grossa recriminazione? Non aver insistito per fare il liceo classico.
  5.  Avendo a disposizione una macchina del tempo viaggeresti nel passato per poterlo cambiare e nel futuro per poterlo conoscere? Nel passato per poterlo cambiare sì, nel futuro no. La gioia di vivere sta nella speranza verso le cose e gli scopi che vogliamo raggiungere, saperlo in anticipo rovinerebbe tutto.
  6.  Cosa ne pensi della vita che fai attualmente? Desidereresti che qualcosa cambiasse? Non sono soddisfatta di molte cose, ad esempio il rapporto stipendio/costo della vita. Decisamente sì vorrei che molto cambiasse.
  7.  Dovessi vivere con una persona forzatamente per un anno, sceglieresti la compagnia di un filosofo o un comico? Filosofo almeno potremmo parlare di cose che mi interessano, l’allegria forzata a volte mi stanca, ad esempio Zelig per 20 minuti mi diverte poi inizio a scocciarmi.
  8.  Cosa ne pensi del tradimento in una coppia e delle scappatelle? Penso che ci siano tanti motivi di fondo che a volte possono essere colpa di entrambi, come l’abitudine ed il dare per scontata una persona, se invece si tratta di un traditore/traditrice seriale è meglio liberarsene immediatamente.
  9.  Quale lingua non conosci ma ti piacerebbe parlare? Nessuna direi, il tedesco è davvero troppo difficile ed è l’unica che mi affascina e non conosco per nulla, il francese lo conosco quanto basta per farmi capire, l’inglese mi piacerebbe saperlo parlare come una madrelingua, quindi direi che è l’inglese, vorrei migliorarlo moltissimo.
  10.  Quale persona famosa, anche del passato, ti piacerebbe conoscere e frequentare? Tolkien

 Ecco le mie risposte alle 10 domande di: La ragazza Rosa

  1. Da quanto tempo hai il tuo blog? Quasi 3 mesi, l’ho creato il 19 gennaio.
  2. Quale libro, canzone o film ti rappresenta? Film “Padrona del suo destino” Amo il personaggio di Veronica Franco, non che io aspiri a fare la cortigiana, ma adoro il suo carattere, la sua forza, il modo in cui è riuscita a farsi strada. Era più conosciuta come “la poetessa” che come la cortigiana.
  3. Qual è il tuo senso della vita? Penso che la mia vita avrà senso quando riuscirò a realizzare almeno uno dei miei sogni.
  4. Il tuo ricordo più bello? Se non ti viene in mente una cosa in particolare è grave? Me ne vengono in mente tante, ma non una che ne elimini altre.
  5. Sei tipo da Tacco a spillo o Ballerina? Zeppe altissime con la suola tutta unita.
  6. Su cosa ti piace di più Scrivere? Il mio blog tratta di Epoca Vittoriana, ma la cosa che amo di più in assoluto è il fantasy.
  7. La caratteristica che secondo te rappresenta di più noi donne? Polivalenza.
  8. Quale luogo ti piacerebbe visitare più di qualsiasi altro? Londra.
  9. Ti piace lo sport? Mi piaceva nuoto sincronizzato, poi mi hanno operata alla schiena e mi è stata vietata qualunque attività agonistica. Da allora non mi è più interessato molto, vado in palestra solo perché voglio dimagrire, se fossi di quelle che mangiano 6 etti di pasta e non mettono su un grammo penso che butterei la tessera nella spazzatura.
  10. Pensi che il tuo blog possa diventare qualcosa di più, o ti soddisfa di già? Mi piace, sono contenta di come si sta evolvendo, vorrei che diventasse un rifugio per tutti quelli che amano come me le cose di una volta.

Ecco le mie risposte alle 10 domande di: ladimoradelpensiero

Hai mai pensato di aver vissuto un’altra vita? Si spesso.

Cosa contiene la tua borsa o tieni sempre in tasca? La mia borsa è una valigia, per sapere cosa contiene puoi guardare QUI

Quale è il tuo ultimo pensiero prima di addormentarti?  Di solito leggo fino a stordirmi e ad addormentarmi con il tablet in mano, quando non è così di solito penso a quanto mi piacerebbe se il mio libro diventasse famoso.

Il primo appena sveglio/a? Devo alzarmi?

Un alimento che non degusteresti nemmeno se ti offrissero una somma di denaro non trascurabile? Non ho mai mangiato pesce, il solo odore mi ha sempre disgustata, per soldi lo assaggerei, ma i crostacei mai, mi sembrano dei grossi scarafaggi arancioni, (aragoste e scorpioni sono della stessa famiglia, questo non lo dico io),  se invece parliamo di mangiare non convenzionale non mangerei mai insetti e soprattutto MAI ragni.

Notte, penombre … aggiungi la prima parola che ti viene in mente! Sogni

Riusciresti a descrivere il nostro paese in 3 parole?  Arte, Storia, Cultura

Se dico Nonni? Purtroppo non ne ho quasi mai avuti, i genitori di mio padre sono morti quando lui aveva 3 anni e da parte di mia madre avevo solo nonna, ma viveva in Sicilia e non la vedevo quasi mai, oggi è un anno che è mancata, combinazione.

Definisci l’amore che lega un uomo e il suo amico peloso o altro. Unico, profondo, intimo, essenziale, non ci sono abbastanza aggettivi.

Perché segui il mio blog? Mi piace cosa dici e come lo dici.

Ecco le mie risposte alle 10 domande di: Il piccolo mondo di LELLE

Cosa ti aspetti dal tuo blog? Avendo in programma di pubblicare un libro mentirei se non dicessi che spero che le persone che hanno piacere di leggere ciò che scrivo abitualmente avranno anche piacere di leggere il mio libro. Lo scopo del blog resta e rimane quello di comunicare le mie passioni ad altre persone e arricchirmi con le loro opinioni ed i confronti, diciamo che ottenere dei possibili lettori sarebbe un bonus.

  1. Qual è il libro che porti nel cuore e perché? Dover scegliere tra tutti quelli che ho letto è davvero dura, ce ne sono alcuni che mi hanno toccata molto e non riesco a fare una scelta, allora scelgo l’0nestà e dico il mio, perché l’ho scritto io, ci ho messo tutta me stessa e spero di riuscire a conquistare un po’ di lettori.
  2. Qual è la giornata più bella della tua vita? Deve ancora arrivare!
  3. Quali sono i tuoi pregi? Sono sempre allegra, difficile che io resti di malumore molto a lungo, ho un sacco di fantasia, sono una grande sognatrice, se ti considero mia amica per davvero ti sarò fedele per sempre e non permetterò a nessuno di parlare male di te o di farti del male, sono creativa.
  4. E i tuoi difetti? Sono logorroica, sono impulsiva, non riesco a crescere davvero, sono un’adolescente nel corpo di una trentenne.
  5. Cosa vorresti cambiare della tua vita? Vorrei riuscire a fare ciò che amo davvero come lavoro, mi piacerebbe diventare una scrittrice e girare il mondo a promuovere il mio libro 😀
  6. Qual è il paese che non potresti far a meno di visitare prima di morire? Visitarlo l’ho già visitato, vorrei andarci a vivere, l’Inghilterra.
  7. Qual è la cosa più stupida che hai fatto? Non aver saputo resistere alla tentazione, a 17 anni, di tirare uno schiaffone in pieno centro a una tizia. Andava in giro a dire che ero una puttana solo perché le piaceva il mio ragazzo di allora, così un bel giorno mi è passata a fianco in mezzo alla via principale di Genova e io le ho tirato un pattone che l’ho cappottata. Fosse oggi mi limiterei a riderle in faccia. 
  8. Se andassi su un isola deserta cosa porteresti con te? Non ci andrei, odio caldo sole e mare XD Se proprio dovessi mi porterei un condizionatore. Se invece si parla di un’isola deserta in Scozia forse potrei anche considerare l’idea e decidere di portarmi dietro l’occorrente per scrivere.
  9. Cosa ti crea il brivido peggiore? I ragni li odio a morte e poi il terrore di diventare cieca e non poter più scrivere e leggere.

 

Ecco le mie risposte alle 10 domande di: Il Panchinologo

  1. 1. Per quale motivo hai deciso di aprire un blog?  Ho creato il blog per condividere la mia passione per l’Inghilterra Vittoriana con altre persone, tutto quello che è un po’ antico e romantico, compreso il romanzo a puntate. In realtà poi ho deciso di fare una sezione apposta anche per i miei pensieri che non riguardano il vittoriano, ma anche altre cose, per condividere un po’ di più di me stessa.
  2. 2. Cosa credi di poter trasmettere attraverso il tuo blog? L’amore e l’interesse per l’epoca di cui parlo e soprattutto un pezzo di me stessa attraverso gli altri articoli.
  3. 3. Utilizzi i Social Network per condividere i tuoi post? Puoi motivare la tua scelta? Si li utilizzo. Quando hai intenzione di pubblicare un libro la visibilità è tutto e i social network, usati correttamente, possono aiutare.
  4. 4. Hai mai pensato di voler chiudere il tuo blog? Ha appena 4 mesi, è un po’ presto per voler già mollare 😛
  5. 5. Passi più tempo al pc o vivendo la tua vita reale? Passo più tempo al pc, sia per lavoro che per scelta. Se dovessi passare del tempo fuori casa, andare al pub, al cinema, a fare un giro ogni volta che ho del tempo libero non avrei i soldi per permettermelo, inoltre sto finendo di correggere il mio libro per cui ultimamente il mio rapporto con il pc è di genere ossessivo compulsivo.
  6. 6. E’ nato prima l’uovo o la gallina? L’uovo.
  7. 7. Il cartone animato che ha segnato la tua infanzia? Sailor Moon che guardo ancora adesso.
  8. 8. Mare o montagna? Montagna per sempre.
  9. 9. Libro preferito? Impossibile sceglierne uno.
  10. 10. Film e coperta o birra con gli amici? Film e coperta.

 

Ecco le mie risposte alle 10 domande di: solo un’altra riga

1) Posto preferito per leggere. La sera a letto penso sia il posto che preferisco, se vivessi a Montecatini, dove sono andata in vacanza a Natale sarebbero di sicuro le Terme Tettuccio invece. (presto vi metto le foto).
 2) Un’abitudine irrinunciabile. Prima di addormentarmi devo avere il tempo di fantasticare se no il giorno dopo sono irritata.
 3) Libro accompagnato da bevande e/o cibo e quale? Preferibilmente tè, cibo nessuno io sono sempre a dieta.
 4) Che rapporto avete con il sole? Io sono molto british, mi piacciono le nuvole, le distese verdi e il cielo coperto, non amo il sole, né il caldo, né l’estate. L’estate più bella della mia vita l’ho passata in Inghilterra con la giacca a vento e 18 gradi.
 5) Un libro alla volta oppure diversi in contemporanea? Uno alla volta, ogni libro è un’altra mia vita.
 6) Avete visto Fast and Furious 7? Pensieri? (per me è un argomento serio) Sul fatto che sia un argomento serio non ho nulla da eccepire, lo sono per me anche le mie fissazioni, ma purtroppo non ti so aiutare, non ho mai visto nemmeno il primo. (Sono una “dilusione” come direbbe Bastianich)
 7) In vacanza che tipo di colazione fate? In albergo mi sfondo XD Di solito lo faccio perché prendiamo solo colazione e cena e il pranzo a volte girando si salta del tutto.
 8) Avete azioni scaramantiche? Si ma non le dico se no poi perdo i miei poteri da strega.
 9) Leggere da soli o in compagnia? Da sola.
 10) Romanzi o Poesie? Romanzi.

 

Ecco le mie risposte alle 10 domande di: Trucco… senza inganno

1. quale è stata la prima volta che ti sei innamorata?

A cinque anni di un vicino di casa biondo con gli occhi azzurri che si chiamava Fabio e aveva 18 anni. La cosa lo divertiva molto, andavo lì e gli dicevo che lo amavo XD

2. ricordi il primo litigio con i tuoi genitori?

Quello preciso no, ma ricordo che era sicuramente sull’uscire la sera.

3. quale è stato il primo cosmetico che hai comprato?

Un trousse, con colori terribili, fatta a forma di cuore a 13 anni.

4. il tuo colore preferito?

Verde Smeraldo

5. se dovessi essere un vestito , che vestito saresti?

Un abito da ballo ottocentesco.

6. che scarpe preferisci usare durante l’inverno?

O.X.S.

7. sei capace di ricordare cosa sogni la notte?

A volte sì a volte no, ricordo più vividamente gli incubi.

8.qual ‘è la tua fobia più grande?

I ragni, li odio a morte e di diventare cieca e non poter né leggere né scrivere.

9.. cosa amano gli amici di te? 

Dico sempre cosa penso anche se può essere spiacevole.

10. tre aggettivi per descriverti? 

Allegra, logorroica, creativa.

Ecco le mie risposte alle 10 domande di: Sonya&co.

1. Salato o dolce? Salato

2. La tua serata perfetta? Inverno, freddo, camino, portatile sulle ginocchia pronto a raccogliere le mie storie. Io vivo prevalentemente in un mondo immaginario, sono un po’ pazza.

3. Sogno nel cassetto Diventare una scrittrice professionista e vivere di quello.

4. Libro o reader? Reader

5. Accetteresti un appuntamento al buio? No.

6. In quale città potresti trasferirti? Londra

7. Paradiso o inferno? Scelgo paradiso perché odio il caldo.

8. Colore favorito Verde smeraldo.

9. Personaggio che ammiri Le scrittrici brave davvero come la Angelini, la Clare, la Kinsella e la Green. E la ginnasta Anna Bessonova.

10. Cosa cambieresti nel mondo attuale? Le possibilità troppo esigue che hanno i giovani di formare una famiglia e fare una vita dignitosa, che non sia solo lavoro, pago le bollette, mangio, lavoro, a meno di non avere mamy e papy facoltosi alle spalle.

Ecco le mie risposte alle 10 domande di: la polly

  1. Se dovessi partire per un’isola deserta, e avessi la possibilità di portare con te solo 3 cose, cosa porteresti? Premetto che partirei solo se fosse un’isola deserta della Scozia, io non amo né il caldo né l’estate. Porterei carta, penna e analgesici, il mal di testa non lo tollero.
  2. Credi in Dio? Non credo, quantomeno non nel Dio in cui crede la Chiesa. Diciamo che proprio non credo nella Chiesa.
  3. Credi negli Angeli? Non lo so, a volte sì, altre no.
  4. Qual’è il tuo colore preferito? Verde smeraldo.
  5. Qual’è il tuo piatto preferito? Pizza
  6. Qual’è la colonna sonora della tua adolescenza? Articolo 31, Aerosmith
  7. Descriviti in 3 aggettivi. Allegra, logorroica, creativa
  8. Qual’è il tuo film preferito? Cambia spesso, ma uno dei film che ho amato di più e resta tale anche a distanza di tanti, tanti anni è Love Actually.
  9. Bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto? Mezzo pieno in questo momento.
  10. Città più bella che hai visitato? Londra.

Ecco le mie risposte alle 10 domande di: Il rifugio segreto dei lettori

1) Avete l’abitudine di leggere più volte un romanzo? Se si quale romanzo è stato oggetto di questa psicosi?
Sì, alcuni li ho riletti diverse volte, quali è un segreto
2) Dovete regalare un libro sapendo che colui o colei che lo riceverà ama il genere drammatico, qual è la vostra scelta?
Amabili resti , (The lovely Bones) di Alice Sebold
3) Leggi perchè…..?
Perché una vita sola non mi basta.
4) Come appuntate i brani dei libri che più vi piacciono?
Non ne ho bisogno, quando voglio rileggere un pezzo mi basta inserire su moon reader le parole chiave per trovarlo.
5) Kindle mania? Lo avete? Se si, avete registrato un aumento del numero di letture?
Non mi piace il kindle, leggo sul tablet e sul cellulare, uso moon reader come lettore. Si un grande incremento perché non mi devo più fermare a pensare se comprare i libri o meno perché in casa non ci stanno più.
6) Programmazione dei post: quanto è importante per un blogger?
Molto importante, lavorando non avrei tempo di fare uscire i post negli orari che voglio se non potessi programmarli.
7) Quale particolare ti affascina più delle librerie?
L’odore di carta, la sensazione di trovarsi in un luogo dove sono racchiusi mille mondi!
8) Avete a disposizione un coupon di 50 euro: per quali romanzi opteresti?
Comprerei tutti i cartacei in lingua originale di Shadowhunters perché trovo orrende le copertine italiane e mi piacerebbe avere quelle originali.
9) Quale libro consiglieresti al tuo peggior nemico?
I sentieri dei nidi di ragno di Calvino, orribile.
10) Hai 2 minuti per convincere una persona che leggere è vita. Cosa le diresti?
Sei stanco della tua vita? Ti piacerebbe viaggiare? Vorresti visitare luoghi incantati mai visti? Come dici? non hai i soldi? Suvvia tutti abbiamo denaro sufficiente per acquistare almeno un libro. Fallo, non te ne pentirai, un giorno potresti essere l’eroina di una grande saga, il giorno dopo un’antropologa forense a caccia di criminali, quello ancora a seguire una ricchissima Lady che sta per affrontare la sua prima stagione mondana. Non vorresti viverle tutte queste vite? Allora fallo! Compra il tuo primo libro e fai cadere i muri della realtà.

Ecco le mie risposte alle 10 domande di: Letteraturando

1 – Ti piace leggere?

Ovviamente sì

2 – Quali altri interessi hai oltre a leggere?

Scrivere, Cinema, Animali, Nail art, Fimo.

3 – Ti riconosci in qualcuno dei libri che hai letto?

Più che riconoscermi diciamo che di alcuni vorrei essere la protagonista.

4 – Il personaggio femminile che ti piace di più.

Ho letto una tale quantità di libri che è praticamente impossibile scegliere un personaggio femminile soltanto

5 – Il personaggio maschile che più detesti.

Jacob di Twilight è davvero inutile e pesante.

6 – Ti piacerebbe scrivere un libro?

Ovviamente sì visto che l’ho già fatto 😛

7 – Quale genere letterario apprezzi di più?

Fantasy

8 – Ti rispecchi nel personaggio maschile dell’ultimo libro che hai letto?

No

9 – Come ti senti quando hai finito un libro?

Dipende… Se è una saga e ha dei seguiti non vedo l’ora di leggerli se invece c’è solo quello a volte mi dispiace perché mi piacerebbe sapere come continua la vita dei protagonisti. Quando leggo i thriller apprezzo moltissimo gli autori che utilizzano sempre la stessa investigatrice/investigatore e che in ogno nuovo libro vanno avanti anche con la vita privata del protagonista.

10 – Per un uomo/donna è più facile identificarsi nel personaggio di sesso opposto di un libro?

Dal mio punto di vista no o almeno a me non è mai successo.

 

Ecco le mie risposte alle 10 domande di: thebeautyofblogness

  1. Cosa fai nella vita? La scrittrice, no scherzo l’impiegata.
  2. Il tuo cibo preferito? Il carboidrato vince sempre!
  3. La tua stagione preferita? Inverno.
  4. Dove andresti in questo momento? A Londra, in qualunque momento.
  5. Se fosse possibile tornare indietro nel tempo, in quale epoca ti piacerebbe vivere? Vittoriana, ovviamente 😀
  6. Il tuo cartone Disney preferito? La bella addormentata nel bosco.
  7. Il capo di abbigliamento/accessorio col quale ti senti sicura/o e irresistibile? Non credo esista
  8. Ti occupi di qualche animaletto domestico? Se si, quale? Sì, ho tre furetti.
  9. Cosa farai questa estate? Ancora non lo so, spero di andare almeno una settimana in montagna. Ah sì, spero di pubblicare finalmente il mio libro 😀
  10. Descriviti con 3 parole. Allegra, logorroica, sognatrice

Ecco le mie risposte alle 10 domande di: fabianaschianchi

1) cosa ti aspetti dal domani? Di realizzare i miei sogni.

2) qual’è la cosa della quale non puoi fare assolutamente a meno? Leggere.

3) che cos’è per te la vera bellezza? Saper esprimere cosa abbiamo dentro.

4) qual’è la prima cosa che ti colpisce in un uomo/donna? Gli occhi.

5) hai mai tradito un’amicizia? Credo di no, ma non si può mai sapere cosa si aspettino gli altri da te. Quando dai molto, la prima volta che non puoi dare altrettanto, diventi automaticamente una brutta persona.

6) se tu dovessi cambiare lavoro e svolgere tutt’altro rispetto a ciò che fai adesso, come ti comporteresti? E’ sicuramente ciò che vorrei visto che vorrei fare la scrittrice e non l’impiegata 😀

7) hai un paio di sogni nel cassetto? Molti

8) se li hai, pensi di riuscire a realizzarli?Alcuni lo spero vivamente.

9) che cosa ti spinge a continuare a scrivere sul tuo blog? Ho appena iniziato, il blog farà 5 mesi il 19 giugno, se dovessi, in futuro, avere un momento di stanchezza penso che mi spingerebbe a continuare l’affetto delle persone che seguono ciò che scrivo.

10) La tua ricetta preferita? Qualunque ricetta dove ci sia la pasta, ma non ci sia pesce, frattaglie o cose simili.

Ecco le mie risposte alle 10 domande di: bellezzainthecity

Hai mai partecipato ad eventi per blogger?

Purtroppo non ancora.

Che rapporto hai con i tuoi followers?

Sono affezionata a chiunque mi segua. Per una persona che ama scrivere è importante sapere che c’è qualcuno che apprezza ciò che scrive.

Cosa sognavi di diventare da piccolo/a?

Una scrittrice, cosa che sogno anche ora.

Di cosa ti occupi nella vita?

Faccio l’impiegata.

Cosa ripeteresti all’infinito della tua vita?

I momenti belli

Preferisci le beauty blogger o le youtuber?

Ognuna di queste categorie da qualcosa di diverso, certo se ho dei dubbi su come usare un prodotto, a volte, la spiegazione video è più immediata di quella scritta o fotografica.

Mare o montagna?

Montagna per sempre. Io sono nata a Genova, vivo sul mare, ma non vado in spiaggia da almeno 15 anni, detesto il caldo, e non ho mai mangiato pesce in tutta la mia vita. Il mare non fa per me. A meno che non sia inverno e non vi sia la neve sopra, allora è uno spettacolo che vale la pena vedere.

Dolce o salato?

Dipende dai momenti, ma dico salato.

Se dovessi  andare a vivere altrove, dove andresti?

Londra

Come ti vedi fra qualche anno?

Una scrittrice famosa? 😛

Facciamo un po’ di autopromozione: perché la gente dovrebbe leggere il tuo blog e seguirti?

Per potersi poi vantare di essere stato uno di quelli a cui commentavo il blog quando sarò famosa? No dai scherzo!!!! Perchè trova interessante il periodo di cui parlo e perchè apprezza cosa scrivo e come lo scrivo.

 

Ecco le mie risposte alle 10 domande di: Everpop

1) Come hai scelto e perché questo nome per il tuo blog? Visto che avevo deciso di pubblicare romanzi a puntate ambientati in epoca vittoriana e articoli sull’epoca mi sembrava appropriato.

2) Spiega in poche parole l’argomento del tuo blog. Principalmente di tutto quello che riguarda l’Epoca Vittoriana, ma anche di luoghi da vedere, libri e film sull’epoca e parlo di me, delle mie passioni e di chi sono.

4) Quando hai realizzato di essere diventato un “blogger”? Prima di questo avevo un blog piuttosto famoso su splinder dove raccontavo dei miei clienti strambi, quando ho cambiato lavoro avevo smesso, dopo un po’ di tempo ho sentito di nuovo l’esigenza di averne uno ed eccoci qui.

5) Chi preferisci tra Batman e Superman e perchè? Nessuno dei due, non mi piacciono i supereroi, mi annoiano a morte.

6) Il tuo supereroe preferito che non siano ne Batman nè Superman? Odio i supereroi, mi “appallano”

7) Il titolo di tre film che porteresti con te su un’isola deserta? Il signore degli anelli, almeno è bello lungo,  Young Victoria, lo adoro.

8) Il titolo di tre libri che porteresti con te su un’isola deserta? La Principessa, Orgoglio e pregiudizio, Città di vetro.

9) Il titolo di tre videogiochi che porteresti con te su un’isola deserta? The Sims, Skyrim, Crash Bandicot 2.

10) Il tuo sogno nel cassetto? Diventare una scrittrice famosa.

Ecco le mie risposte alle 10 domande di: Sonomammadiunapeste

1) Hai mai pensato di chiudere il blog? E se si,perchè? No.

2) Il primo libro che hai letto nella tua vita (se lo ricordi). Il Piccolo Principe.

3) Il film/libro che ti ha dato una nuova prospettiva sulla vita. 1984 di Orwell, ci sono paure che non si possono superare, paure per via delle quali tradiresti chiunque.

4) L’esperienza più mortificante che hai mai vissuto. Essere accusata di furto quando invece era un’altra persona a nascondere i soldi per dispetto e cattiveria.

5) Quali sono i tuoi principi di vita? Vivi e lascia vivere

6) Qual’è il tuo sport preferito? E se l’hai praticato racconta le emozioni che ti faceva provare. Ginnastica ritmica e nuoto sincronizzato, ho dovuto smettere per via dell’operazione alla colonna vertebrale che mi proibiva qualunque sport agonistico.

7) Cosa sognavi di fare da grande quando eri bambina/o ? Lo stesso che sogno ora, la scrittrice. 

8) Cosa ne pensi della società d’oggi? E’ meglio che non dica niente.

9) Il gesto più altruistico che hai mai fatto in vita. Fare finta che non mi interessasse un ragazzo perchè piaceva a una mia amica per poi sentirmi dire dietro che volevo rubarle quello che le piaceva, grazie. Una buona azione non resta mai impunita. Imparato. 

10) Quale canzone/musica/band/qualsiasi cosa che canta o suona/ ti da la carica di andare avanti per il resto della giornata? Dipende dalla giornata e dal periodo, cambia di continuo.

Ecco le mie risposte alle 10 domande di: Irene Sartori

 

  • Parliamo del genere fantasy, il mio prediletto. Vi piace leggerlo? o lo trovate un genere inutili e troppo infantile? Leggo solo fantasy se posso, preferisco l’urban fantasy a quello classico.
  • Quando leggete preferite cartacei o i digitali (ebook) che ora vanno tanto di moda? e perché? ebook perchè non ho più spazio in casa, di carta ormai compro solo libri a cui tengo molto.
  • Il luogo migliore dove leggere. Mare o montagna? In casa, nella vostra comoda e confortevole stanza, o fuori all’aria aperta? Casa sul letto, sempre e comunque montagna se dovessi scegliere un posto all’aperto.
  • Tengo molto a questa domanda. Preferite leggere libri corposi (1000 pagine) o sottili? oppure una lunghezza medio/standard? Libri grandi, 100 pagine non sono un libro, sono un racconto e probabilmente pure poco approfondito.
  • In che modo la tua vita privata influisce sulla tua passione? La mia vita privata è la mia passione, nel senso che quasi tutto il mio tempo libero lo passo scrivendo, la mia vita lavorativa influisce sulla mia passione, ore “perse” a fare un altro lavoro quando vorrei che il mio lavoro fosse scrivere, ma bisogna pur mangiare e quinti tocca andare a lavorare.
  • Leggi molti libri? di che genere? 150/200 annui, principalmente urban fantasy, distopie, ya, na, dark romance, paranormal romace, rosa storico, thriller, steampunk.
  • Divoratrice di libri o moderata/o lettrice/lettore?Divoratrice di libri
  • Cosa ti ha spinto a diventare blogger? Il desiderio di condividere alcune mie passioni
  • Cosa ti piace di più dell’essere blogger? Avere l’opportunità di confrontarsi con altre persone
  • Quale consiglio daresti a un blogger alle prime armi? QUESTO

 

Ecco le mie risposte alle 10 domande di: LordFantasy

 

  • Cosa ti ha spinto ad aprire un blog e cosa vorresti ne venisse fuori?  Principalmente parlare di tutto quello che riguarda l’Epoca Vittoriana, ma anche di luoghi da vedere, libri e film sull’epoca e di me, delle mie passioni e di chi sono. Avendo pubblicato un libro mentirei se non dicessi che spero che le persone che hanno piacere di leggere ciò che scrivo abitualmente avranno anche piacere di leggere il mio libro. Lo scopo del blog resta e rimane quello di comunicare le mie passioni ad altre persone e arricchirmi con le loro opinioni ed i confronti, diciamo che ottenere dei possibili lettori sarebbe un bonus.
  • Ascolti musica quando scrivi? Se sì, quale? No mi da fastidio
  • Che musica ascolti, invece, in generale? Non ho un genere preferito, basta che non siano alcune lagne italiane va bene quasi tutto.
  • Parenti o amici? Amici
  • Indoor o outdoor? outdoor
  • Affideresti più facilmente la vita ad una macchina o ad una persona? Macchina è programmata per svolgere un determinato compito e non lo farà solo in caso di guasto, una persona può tradirti. Vero che la macchina si può guastare ma almeno, inizialmente hai fatto la scelto con minor possibilità di rischio.
  • Quale posto vorresti assolutamente vedere, anche immaginario? Mi piacerebbe poter visitare l’universo che ho creato io.
  • Sport preferito? Ginnastica ritmica
  • Tv, libri o sport? Libri
  • Qualcosa che giudichi assolutamente male senza esserti neppure avvicinato? Non ho mai mangiato crostacei, ma mi fa ribrezzo solo guardarli, sembrano grossi scarafaggioni arancioni e tenete presente che non è una fantasia, scorpioni e aragoste sono della stessa famiglia ad esempio.

 

Ecco le mie risposte alle 10 domande di: Una contraddizione Ambulante

1. Blog in pausa estiva: si o no? No, io ero assente, ma ho lasciato articoli programmati.
2. Qual è la cosa che fai più volentieri? Scrivere
3. Colore preferito? Verde smeraldo
4. Un film che non smetteresti mai di vedere Il signore degli anelli
5. Un libro che porti nel cuore Il piccolo principe
6. Qual è stato l’ultimo viaggio che hai fatto? Le ultime vacanze a Viola non le considero un viaggio. Montecatini a Natale.
7. Per cosa ti irriti facilmente? Invadenza, la gente che ti copia in tutto.
8. C’è qualcosa che proprio non ti piace di te? Ingrasso troppo facilmente
9. Preferisci il caldo estivo o il freddo invernale? Freddo per sempre
10. Perché hai aperto un blog? Principalmente parlare di tutto quello che riguarda l’Epoca Vittoriana, ma anche di luoghi da vedere, libri e film sull’epoca e di me, delle mie passioni e di chi sono, comunicare con altre persone. Avendo pubblicato un libro mentirei se non dicessi che spero che le persone che hanno piacere di leggere ciò che scrivo abitualmente avranno anche piacere di leggere il mio libro. Lo scopo del blog resta e rimane quello di comunicare le mie passioni ad altre persone e arricchirmi con le loro opinioni ed i confronti, diciamo che ottenere dei possibili lettori sarebbe un bonus.

 

Ecco le mie 10 domande:

  1. Se acquisti un libro, di cui non conosci l’autore, cosa ti spinge a prenderlo in mano per leggere la trama? La copertina? I caratteri in cui è scritto il titolo? Il titolo stesso? Cosa attrae la tua attenzione?
  2. Qual è una città in cui desideri andare più di ogni altra?
  3. Quanto sei disposto a spendere per l’e-book di un autore esordiente/che non conosci? Non più di 5€? Anche di più se il prezzo risponde alle aspettative che mi trasmette la trama/ha un certo numero di pagine che ne giustifichino il prezzo?
  4. Sei più incentivato ad acquistare un libro di un autore che mette a disposizione, gratuitamente, il primo capitolo?
  5. Se di un libro esistesse solo il formato e-book lo compreresti lo stesso?
  6. Se avessi potuto scegliere che lavoro fare quale avresti scelto e perché?
  7. Cosa ti ha spinto a creare un blog?
  8. Credi che sia possibile realizzare i propri sogni o pensi siano destinati a rimanere tali?
  9. Che emozioni ti deve dare un libro per poterlo considerare bello?
  10. A cosa sei disposto a rinunciare per realizzare uno dei tuoi sogni e a cosa non rinunceresti mai?

Ed ecco i 10 blog che taggo, sperando di fare cosa gradita. Buon divertimento!

  1. Progetto Felice
  2. Valentina Reads (dai stavolta ci sono un sacco di domande sui libri).
  3. Il ritrovo degli artisti
  4. Il perdi libri
  5. Avventurarsi nelle righe
  6. Quaderno di poesie
  7. La Dimora del Pensiero
  8. Sara Filice web page
  9. Le Ricette di Laura
  10. Affy (anche se ora non ci sei, lo farai quando torni!)

Mi raccomando aspetto di leggere le risposte alle mie domande 😀

 

Se l’articolo ti è piaciuto come spero regalami il tuo voto Puoi anche votare la qualità del blog da 1 a 10!

siti

Acquista il mio libro! buy_2._V196835997_

Altri social:

Youtube

FacebookcronistorieTwitter  InstagramGoogle+Facebook

Annunci

95 thoughts on “Liebster Award 4.0

  1. Complimenti per il premio e per le risposte, tu sei fantastica, grazie per aver pensato a me, nel prossimo post rispondero’ alle domande e mettero’ il bellissimo premio nel blog, il premio io lo dedico tutti, ❤

    Liked by 1 persona

  2. Pingback: Liebster Award 4.0 | Valentina Reads

  3. Pingback: Ancora grazie V4.0 | ilperdilibri

  4. Pingback: Giorno felice #653 | progettofelice

  5. Ahahah, a me piace un sacco, è il mio uomo ideale XD Sinceramente da ragazzina non mi sono mai interessati né attori né cantanti, poi qualche anno fa ho scoperto lui, in un film con J. Depp, Sweetney Todd, e da lì in poi ho visto ogni film dove c’era. Sono malattie mentali cosa ci vuoi fare? A me piace da morire, fa anche teatro, suona, canta e compone ed è anche un modello, l’ultima campagna era di Burberry. (per quel che te ne può fregare XD)

    Mi piace

  6. Grazie, tra le altre cose, mi sono divertita a rispondere alle tue domande, stasera dovevo scrivere delle cose, ma ero poco ispirata e quando mi succede così preferisco distrarmi e lasciare vagare la mente, se scrivo per forza tipo tabella di marcia poi intanto lo so che cancello tutto e rifaccio, quindi meglio lasciar perdere subito!

    Mi piace

  7. Pingback: Dolci premi. | Le ricette di Laura.

  8. Pingback: Ripropongo il post del Liebster Award! | Racconti dal passato

  9. Pingback: Liebster Award ~ ancora una volta | Racconti dal passato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...