La Duchessa ~ The Duchess

 

01nnn

 

 

 

Oggi vi parlerò di un film molto bello e triste, La Duchessa.

TRAMA

ku

Ambientato alla fine del ‘700, La Duchessa è la storia della bella e sofisticata Georgiana Spencer, la donna più affascinante della sua epoca. Famosa per la sua bellezza e il suo fascino, divenne un personaggio controverso per i suoi gusti stravaganti e la sua passione per il gioco e per l’amore. Andata in sposa giovanissima al più anziano e freddo Duca del Devonshire, amica intima di ministri e principi, Georgiana fu un’icona dell’eleganza, una madre devota, un’abile attivista politica, e la beniamina della gente comune. Ma al centro della sua storia c’è soprattutto una disperata ricerca dell’amore. Dalla relazione appassionata e infelice di Georgiana con il Conte Grey, al complicato ménage à trois con il marito e con la sua migliore amica, Bess Foster, La Duchessa racconta una storia molto attuale, che parla di fama, notorietà e bisogno d’amore.

LaDuchessa_01

SCHEDA

DATA USCITA: 24 dicembre 2008la_duchessa
GENERE: Drammatico, Storico
ANNO: 2008
REGIA: Saul Dibb
SCENEGGIATURA: Anders Thomas Jensen, Jeffrey Hatcher
ATTORI: Keira Knightley, Ralph Fiennes, Charlotte Rampling, Dominic Cooper, Hayley Atwell, Simon McBurney, Aidan McArdle, Richard McCabe, Georgia King, Bruce Mackinnon, Angus McEwan, Kate Burdette, Laura Stevely, Richard Syms, Emily Cohen, Andrew Armour, Sebastian Applewhite
FOTOGRAFIA: Gyula Pados
MONTAGGIO: Masahiro Hirakubo
PRODUZIONE: Boom, BBC Films, Magnolia Mae Films, Pathe Pictures, Qwerty Films,
DISTRIBUZIONE: BIM distribuzione,
PAESE: Gran Bretagna
DURATA: 110 Min
FORMATO: 35MM

TRAILER

keiraduchess0

CONSIDERAZIONI PERSONALI

1796Il film è tratto da una storia vera ed a quella si attiene, non c’è lieto fine, c’è verità.

Tutti i personaggi sono tratteggiati con cura estrema, il Duca interpretato da Ralph Fiennes è perfetto, ha la giusta dote di cattiveria e verità tipica degli uomini di quel tempo. Non lo si può definire un vero cattivo, è semplicemente un uomo che trascura e umilia la moglie, ma non è nulla di strano o raro per il tempo in cui è ambientata la vicenda.

Grande ovazione per la magnifica Keira Knightley, datele un film in costume e non vi pentirete mai, perfetta sotto tutti i punti di vista, vera, emozionante, visivamente carismatica e coinvolta nel suo ruolo.432

I temi trattati sono sempre attuali, il sacrificio compiuto dalle due donne protagoniste del film in favore dell’amore per i loro figli non è né passato di moda né un fatto raro, quanti matrimoni al giorno d’oggi restano in piedi solo per l’amore che si nutre per i figli? Quante lacrime amare, quanti tradimenti vengono a galla, ma ignorati per il bene dei figli?

Per quanto riguarda invece, i concetti antiquati del periodo, viene rimarcata l’importanza che si dava all’erede maschio e a come una donna venisse considerata una buona moglie in base alla sua capacità di dare al consorte un erede. La donna veniva infatti ritenuta responsabile del fatto di non concepire un maschio, addirittura additata alle spalle come se fosse una sua mancanza. Rende l’idea la frase, all’interno del film, dell’amante di Georgiana quando le dice: “Voglio un figlio da te, e non m’importa se sia maschio o femmina”.

Saul Dibb, il regista, ha avuto la capacità di raccontare tutto questo con uno stile impeccabile e senza creare falsi virtuosismi. I costumi e le ambientazioni sono entrambi perfetti e rispecchiano in tutto e per tutto le usanze del tempo.

keira-knightley-in-una-scena-de-la-duchessa-88704Emozionante il rapporto di amore, odio e poi di nuovo amore tratteggiato tra le due donne, amiche fraterne e rivali in amore.

Un film che merita di essere visto.

Se desiderate qualche notizia in più su Georgiana potete leggere questo mio vecchio post dove parlo di lei: QUI .

Spero di avervi dato un buon suggerimento e che gradirete questo film, invito, chi lo ha visto, a darmi neiladuchessafoto commenti la sua impressione!

A presto!

 

CITAZIONI

La mia preferita:

Georgiana, la duchessa di Devonshire
Il concetto di libertà è un assoluto. Non si può essere moderatamente liberi come non si può essere moderatamente morti.

Altre citazioni:duchessa_11

Georgiana, la duchessa di Devonshire
Non potete chiedermi di combattere ciò che m’impone il cuore..

Charles Grey
Voglio un figlio da te, e non m’importa se sia maschio o femmina.

Georgiana, la duchessa di Devonshire
Nella mia vita ho sempre scelto di andare controcorrente….

Georgiana, la duchessa di Devonshire
Non importa che tu sia gazzella o leone… Corri!

Georgiana, la duchessa di Devonshire  
Non sono ancora a mio agio con i discorsi della politica, la loro stessa forma tende a celarmi il suo significato ,là dove ve ne fosse uno.

Il duca di Devonshire e Georgiana, la duchessa di Devonshire 
Duca: Io vi amo!
Georgiana: Come?
Duca: Nel solo modo che conosca.
Come si dice, il Duca del Devonshire è l’unico uomo in Inghilterra che non è innamorato di sua moglie.

Lady Spencer: Ne parla tutta Londra!!!
Georgiana: Lasciate che parlino!

Spero che questo articolo sia stato esauriente ed interessante e vi invito a farmelo sapere! Vi invito inoltre, nel caso ci fosse qualcosa che vi incuriosisce, a farmelo sapere ed a richiedermi di trattare l’argomento. (Vi ringrazio anticipatamente per il tempo che avete dedicato alla lettura di questo ed altri articoli).

Segui la mia pagina facebook!

Altri social:

TUMBLR

GOOGLE+

INSTAGRAM

TWITTER

te

 

14 thoughts on “La Duchessa ~ The Duchess

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...